Post

Visualizzazione dei post da 2022

5G (onde millimetriche): possibili effetti dermici. La pelle umana come stazione ricevente per le frequenze sub-THz!

Immagine
  L'esigenza di un'elevata velocità di trasmissione dei dati, unita ai progressi della tecnologia dei semiconduttori, sta spingendo l'industria delle comunicazioni verso lo spettro delle frequenze sub-THz. Sebbene le promesse di un futuro glorioso, splendente di streaming di dati semi-infinito, possano essere allettanti, c'è un prezzo da pagare per questo lusso. Troveremo le nostre città, i nostri spazi di lavoro e le nostre case inondate di stazioni base 5 G e vivremo in uno elettrosmog  senza precedenti. I benefici per la nostra società di diventare così cablati non può ignorare i possibili problemi di salute, ancora non esplorati .  Ci sono prove sufficienti per suggerire che la combinazione del condotto elicoidale del sudore e delle lunghezze d'onda che si avvicinano alle dimensioni degli strati della pelle potrebbe portare a effetti biologici non termici. Questi timori dovrebbero essere esaminati e dovrebbero influire anche sulla definizione degli standard pe

UK: assistente sociale di 59 anni ottiene il "pensionamento anticipato per malattia" a causa di un'invalidante "ipersensibilità elettromagnetica" (EHS)

Immagine
Arriva dal   Physicians’ Health Initiative for Radiation and Environment (PHIRE) is an independent association of medical doctors and associated specialists assembled for the purposes of improving education regarding health effects of non-ionising radiation. We collate research produced globally on this issue, share and critique it and also conduct our own research.   Un'assistente sociale di 59 anni ottiene il "pensionamento anticipato per malattia" a causa di un'invalidante "ipersensibilità elettromagnetica" (EHS): Un'assistente sociale di 59 anni ottiene il "pensionamento anticipato per malattia" a causa di un'invalidante "ipersensibilità elettromagnetica" (EHS):  "Ho lavorato nell'assistenza sanitaria e sociale per 35 anni, sostenendo alcuni dei membri più disabili e vulnerabili della nostra società e facendo pressione per assicurare il rispetto dei loro diritti. Essere stata vittima di pregiudizi, discriminazioni, i

Commissione Europea - Direzione per le Politiche Ambientali: i cavi sottomarini disturbano la crescita di alcune specie ?

Immagine
  Viene riportato dalla Newsletter di questa divisione di politiche ambientali della Comunità Europea uno studio di alcun mesi fa in cui si lancia un allarme di correlazione tra presenza di cavi sottomarini con i RELATIVI CAMPI ELETTROMAGNETICI  e le capacità di movimento, cognitive di alcune specie marine che vivono nei fondali  Le capacità sensoriali delle specie marine sono sempre più disturbate dalle attività umane, come l'inquinamento acustico e luminoso o l'alterazione dell'ambiente marino attraverso l'installazione di infrastrutture.  Molte specie marine si affidano ai campi elettromagnetici naturali per individuare le prede, evitare i predatori, trovare i compagni, orientarsi e migrare. I campi elettromagnetici naturali interagiscono con quelli emessi da fonti antropiche come navi, ponti e cavi sottomarini; questi sono quantificabili in una grandezza simile al campo geomagnetico di fondo1 e possono interferire con, o mascherare, segnali vitali per le specie sen

Una Corte di Appello UK dà avvio ad una causa di un comitato Stop 5G contro il governo

Immagine
 La Corte d'Appello ha deciso che il caso poteva essere portato avanti per due motivi.  -  l'asserita incapacità di fornire informazioni adeguate o efficaci al pubblico sui rischi e su come, se fosse possibile, i singoli individui potrebbero evitare o ridurre al minimo i presunti rischi - Il secondo era "l'incapacità di fornire ragioni adeguate e sufficienti per non istituire un processo per indagare e stabilire gli effetti negativi sulla salute e i rischi di effetti negativi sulla salute derivanti dalla tecnologia 5G e/o per ignorare i rischi presentati dalle prove disponibili; e/o il mancato rispetto dei requisiti di trasparenza e apertura richiesti a un ente pubblico". Bello !   https://www.mobilenewscwp.co.uk/News/article/court-appeal-green-lights-anti-5g-case-govt

Giudice francese ordina di stoppare un'antenna 4G dopo danni al bestiame

Immagine
  French court orders 4G antenna switch-off over cow health concerns Un allevatore della Francia centro-orientale ha dichiarato che la produzione di latte è diminuita del 15-20% nei giorni successivi all'installazione dell'antenna e che 40 delle sue 200 mucche sono morte. Un tribunale francese ha dato ragione a un agricoltore che sosteneva che un'antenna 4G danneggiasse la salute delle sue mucche e ha ordinato lo spegnimento dell'antenna per due mesi. Il tribunale amministrativo di Clermont-Ferrand (Auvergne-Rhône-Alpes) ha ordinato lo spegnimento dopo che Frédéric Salgues, un agricoltore dell'Alta Loira, ha dichiarato di sospettare che l'antenna stesse danneggiando la salute della sua mandria. Il tribunale ha dichiarato che "è opportuno ordinare la cessazione temporanea del funzionamento di questa antenna per un periodo di due mesi, tenendo conto del suo impatto generale, con il monitoraggio, da parte del perito giudiziario, del comportamento della mandria

European Citizens Initiative: la raccolta adesioni prosegue.

Immagine
 è iniziata il 1.3.22 la raccolta delle adesioni firme di cittadini dei 27 paesi aderenti alla UE.  Sappiamo che il goal è molto ambizioso: 1.000.000 di firme!  Fino a questo momento abbiamo appena superato le 1.700 firme.  Lo si vede nel sito di coordinamento: https://signstop5g.eu/it   ... in fondo trovate la mappa dell'Europa.  Obiettivo MINIMALE è intorno alle 54.000.  Il numero di associazioni e comitati che aderiscono aumenta. La lista la trovate in https://www.facebook.com/European-Citizens-Initiative-ITALIA-107869468554100/    ad oggi sono ASSOCIAZIONE ITALIANA ELETTROSENSIBILI A.M.I.C.A. – Associazione Malattie da Intossicazione Cronica e Ambientale A.P.P.L.E. (Associazione Per la Prevenzione e la Lotta all’Elettrosmog) I.S.D.E. Associazione Italiana Medici per l'Ambiente Stop Sperimentazione 5G Stop 5G Emilia DIRITTIAMOCI Associazione Follarau Italiana Dirittiamoci NO AL CARBONE Brindisi FEDEIMPRESE Puglia COMITATO NOLESE per la Difesa di Salute e Ambiente CODICI Mov

Svizzera: mix tra fibra ottica e 5G ... studio federale di simulazione degli effetti dell'aumento di inquinamento elettromagnetico

Immagine
 Berna, 13.04.2022 - La Svizzera si avvia a diventare una società ad alta larghezza di banda grazie a una combinazione di reti dense e performanti con antenne 5G adattive e un'espansione attentamente pianificata della fibra ottica.  Allo stesso tempo, ci sono le condizioni per proteggere efficacemente la popolazione dalle radiazioni delle antenne.  Queste sono le conclusioni di un rapporto adottato dal Consiglio federale nella sua riunione del 13 aprile.  Il rapporto sconsiglia la creazione di una rete mobile unica a causa dei notevoli rischi giuridici ed economici. Lo studio effettuato (vedere link qui sotto)  Margot Deruyck, German Castellanos, Wout Joseph, Luc Martens, Sven Kuehn, Niels Kuster. Assessment of varied mobile network topologies on human exposure, mobile communication quality and sustainability. Final Report of Project CRR-954. Zurich, Switzerland, IT'IS Foundation. Sep 21, 2021.  Prima dello studio, l'UFCOM ha specificato nello Statement of Work (SoW) una se

La città americana di Duncan emette una ordinanza che vieta le antenne in un parco per evitare che queste arrechino danni alla fauna

Immagine
  Duncan, città nello stato americano dell' Oklahoma ha una disposizione ambientale:  "Gli impianti di telecomunicazione non saranno permessi in nessuna zona umida, pianura alluvionale, o area naturale o di fauna selvatica e il disturbo alle aree tampone delle zone umide dovrà essere ridotto al minimo. Un impianto di telecomunicazione non sarà permesso in nessuna area dove minaccerebbe le specie in pericolo o gli habitat critici. Gli impianti di telecomunicazione non saranno permessi dove potrebbero modificare significativamente la superficie, contribuire significativamente alla deforestazione o creare deviazioni significative dell'acqua". ref  https://codelibrary.amlegal.com/codes/duncanok/latest/duncan_ok/0-0-0-1708  

Altro esempio di come non esiste ... La Ricerca ! ma come ci siano tanti ricercatori che lavorano con metodologie e obiettivi diversi ...

Immagine
 Qui abbiamo il caso, importante, di un 'grosso' lavoro pubblicato  da una importante rivista Journal of National Camcer Institute (valutata da Scimago al top per rilevanza e credibilità) che conclude dicendo I nostri risultati supportano l'evidenza accumulata che l'uso del telefono cellulare in condizioni normali non aumenta l'incidenza del tumore al cervello. Joel Moskowitz in una disanima del lavoro  lo ... distrugge in quanto  è metodologicamente scorretto a causa della valutazione limitata dell'uso del telefono cellulare nel tempo e l'errata classificazione dell'esposizione. Inoltre, la resistenza dei partecipanti a questo studio longitudinale prospettico è stato molto alto, il che probabilmente ha contribuito al fatto che pochi partecipanti nell'analisi principale erano pesanti utenti di telefoni cellulari per tutta la vita.  Nello studio attuale, solo il 18% degli utenti di telefoni cellulari ha parlato al telefono cellulare più di 30 minuti

Grazie all'accesso remoto e al wifi si riesce anche a cancellare le presentazioni scomode ...

Immagine
  Qui sotto l'esperienza della Dottoressa Pri Bandara una ricercatrice Indiana molto attiva nella ricerca e nella informazione sugli effetti del 5G sulla salute che dirante una sua presentazione 'qualcuno' è entrato nel suo pc ed ha cancellato le sue slide ... di fronte a tutti! Evviva Internet libero ! l'informazione libera grazie ad Internet !  https://worldcouncilforhealth.org/news/2022/03/general-assembly-5g-disrupted/49403/

il 5G provoca la elettrosensibilità

Immagine
Nel primo studio di questo tipo, i ricercatori svedesi hanno scoperto che le radiazioni 5G causano sintomi tipici indicativi della cosidetta  "sindrome da microonde". Lo studio, pubblicato sulla rivista Medicinsk Access, ha  confermato che le radiazioni non ionizzanti - ben al di sotto dei livelli consentiti dalle autorità - possono causare problemi di salute. Secondo lo studio, una stazione base 5G installata sul tetto di un condominio ha causato livelli estremamente elevati di radiazioni non ionizzanti nell'appartamento delle due persone che vivono proprio sotto la stazione. Entro pochi giorni dall'esposizione, i residenti dell'appartamento hanno sviluppato sintomi di sindrome da microonde. Dopo essersi trasferiti in un luogo con radiazioni più basse, i sintomi sono rapidamente diminuiti o scomparsi. Le misurazioni prima e dopo l'installazione dell'impianto 5G hanno mostrato che il passaggio al 5G ha portato a un aumento delle radiazioni da 9 milliWatts/

Auto elettriche : quali rischi per il guidatore ed i passeggeri?

Immagine
 Recentissima pubblicazione (di    Laboratory of Electromagnetic Hazards in the Central Institute for Labour Protection—National Research Institute based in Warsaw, Poland -  riferimenti sotto) che tratta questo argomento che diventerà sempre più rilevante a mano a mano che la fetta di auto idribe ed elettriche aumentera'. In estrema sintesi: Le indagini su SMF, ELF e RF EMF emessi da varie apparecchiature elettriche associate all'uso del trasporto urbano EV hanno mostrato che i loro livelli,  considerati  separatamente , sono conformi ai limiti previsti  dal diritto internazionale del lavoro e dalle linee guida volte a proteggere dagli effetti diretti dell'influenza a breve termine sugli esseri umani di EMF di una particolare gamma di frequenza (stabilite per prevenire il carico termico o la stimolazione elettrica nei tessuti esposti) [12,13,17,20,21,22].  Le linee guida internazionali e il diritto del lavoro non forniscono regole su come valutare l'esposizione simulta

I cittadini europei sono invitati a dire : Stop 5G al Parlamento Europeo- dal 1^ Marzo 2022

Immagine
  Dal 1^ Marzo inizia la raccolta firme per proposta legge popolare Europea sul STOP 5G Da alcuni mesi  è stato avviato un progetto ECI (European Citizens Initiative) per la raccolta firma per una legge di azione popolare con il titolo 5G – Stay Connected but Protected. Un gruppo di associazioni nordeuropee  – con leadership di quella danese di elettrosensibili -,  è riuscita a superare il primo importante scoglio, quello della  approvazione   da parte della apposita commissione del Parlamento Europeo. Si parte con la raccolta firme dal 1^ marzo 2022. Alcuni riferimenti: il sito che supporta la iniziativa è https://signstop5g.eu/it     che come vedete è già stato tradotto in italiano. Nel sito sotto SOLUZIONI trovate le proposte di interventi richiesti di produzione di direttive e/o regolamenti sui vari aspetti legati al 5G e a Internet delle cose: protezione delle nostre  vite  [ revisione dei limiti di esposizione sia nella vita comune che nel posto di lavoro,  coinvolgimento di espe