Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2015

RAI 3 su Volturino

Immagine
Sabato, 28/02/15 ore 12,25 è stato trasmesso sui Rai Tre "Mal di Antenna", un servizio sulle antenne di Volturino (FG) esposta ad emissioni di malattie oncogene e neuropsichiatriche. Clik su Il Settimanale Puglia TGR - Home Page www.tgr.rai.it RAI T Salute. Antonio Gagliardi, Associazione Elettrosmog Volturino

Petizione contro l'incremento dei limiti di esposizione

il 21.2 si sono incontrati ad Ostia diversi comitati ed associazioni L’incontro ha fatto il punto sui  piani del governo per lo sviluppo della banda larga che comprendono l’innalzamento dei limiti di legge dagli attuali 6 Volt per metro a ben 61 V/m. Chiaramente ci sono evidenti preoccupazioni per la salute connesse a queste prospettive dato che la radiofrequenza comporta rischi molto seri.   Al workshop di Roma sono intervenuti numerosi medici e ricercatori, tra cui il portavoce dell’ICEMS Livio Giuliani, il ricercatore Fiorenzo Marinelli e il Prof. Mauro Cristaldi dell’Università di Roma, insieme a numerosi rappresentanti di associazioni e di comitati.   Alla fine dell’incontro abbiamo deciso di lanciare una petizione cartacea urgente che tutti possono firmare entro il 30 marzo 2015. Alleghiamo il comunicato stampa che potete diffondere ai vostri contatti per spiegare il problema e per chiedere di firmare la petizione cartacea.

ICNIRP sta revisionando la letteratura ...

è quanto  ci informa Elettra2000 in una sua newsletter:  il lavoro di revisione in ICNIRP  di tutta la letteratura scientifica 1990 - 2013 sta prendendo più tempo del prevsto visto il notevole numero dei documenti. OMS ribadisce la importanza dei criteri di qualità dei lavori per essere acquisiti. Non si menziona del piccolissimo problema della dichiarazione o meno dei finanziamenti ricevuti dai relatori delle pubblicazioni ... Ancora una volta preoccupazione di Elettra2000 è la ... preoccupazione degli utenti, che a quanto pare è la priorità !   nessuno parla del principio di precauzione ...

Comunicato Stampa sullo scandalo CESE (EESC)

Immagine
Comunicato  Stampa di ReteNoElettrosmogItalia SCANDALO IN CESE (COMITATO ECONOMICO SOCIALE  EUROPEO ): CONFLITTI DI INTERESSI bloccano la strada alle persone con deficit funzionale per Elettrosensibilità Le Associazioni europee che difendono i diritti delle persone elettrosensibili   e le organizzazioni che lottano contro l'inquinamento elettromagnetico, DENUNCIANO  la  loro profonda preoccupazione per il conflitto di interessi e le irregolarità che  ci sono state nell'adozione della  "contro-opinione" sulla ipersensibilità elettromagnetica nella sessione  plenaria del CESE del 21 gennaio. Il CESE (EESC) è un  organo consultivo dell'Unione europea. Istituito nel 1957, esso fornisce consulenza qualificata alle maggiori istituzioni dell'UE (Commissione, Consiglio e Parlamento europeo) attraverso l'elaborazione di pareri sulle proposte di leggi europee. La sezione specializzata Trasporti, energia, infrastrutture, società dell'informaz

a Taiwan iPad fuorilegge per bambini sotto i 2 anni

Confermata la notizia che a Taiwan sono stati messi fuorilegge iPad ed altri analoghi apparecchi a bambini di età inferiore  ai 2 anni. Inoltre si richiede che questi strumenti vengano utilizati da parte di ragazzi sotto I 18 anni per un periodo ragionevole . Questo è parte del "Child and Youth Welfare Protection Act .  Chi non lo rispetta multe di oltre 1500 $! Lawmakers in Taiwan have outlawed iPads and other electronic gadgets for children under the age of two They have also demanded that those under the age of 18 do not use digital media for "a period of time that is not reasonable" The new Taiwanese legislation is important, writes Jake Wallis Simons Parents who fail to comply with the new "Child and Youth Welfare Protection Act" -- or rather, fail to enforce it upon their children -- may be fined 50,000 Taiwan dollars ($1,576).

Associazione americana NACST per i bambini e tecnologie sicure chiede il bando

In questo comunicato stampa  questa associazione Americana nata da qualche anno per la sicurezza dei bambini,   ha lanciato la iniziativa  Turn It Off 4 Kids Initiative  . Essi dicono nel loro comunicato che ormai la evidenzia scientifica è ben chiara ed I tempi sono maturi per prendere decisioni definitive. Fanno riferimenti ai recenti lavori del Prof Hardell e dello studio francese CERENAT in cui viene riscontrato come l'accumulo dell'uso del telefono cellulare porta ad un aumento di almeno 3 volte il rischio di tumore. Per cui essi chiedono: -  che tutte le nuove scuole abbiamo le connessioni internet via cavo -  di sostituire le connessioni internet wireless presenti in quelle cavo -  educazione sull'uso igienico dei disposiviti wireless -  fare formazione del personale addetto al rapport con I bambini, in materia

IL GOVERNO VUOLE AUMENTARE I LIMITI PER I CAMPI ELETTROMAGNETICI‏

dalla Repubblica di 26.11.14.   Emissioni elettromagnetiche il governo pronto ad alzare i limiti ALESSANDRO LONGO ROMA . C'è anche l'obiettivo di alzare i limiti delle emissioni elettromagnetiche delle antenne cellulari - fino a 10 volte quelli attuali - nel Piano banda ultra larga che l'Italia ha presentato questa settimana alla Commissione europea. Ed è un evento eccezionale perché «è la prima volta che un governo italiano si impegna, in un documento ufficiale, a portare i nostri limiti al livello di quelli europei», spiega Cesare Avenia, presidente di Asstel, l'associazione di Confindustria che rappresenta gli operatori telefonici. Il piano descrive una serie di misure con cui il governo mira a diffondere la banda ultra larga: individua 6 miliardi di fondi pubblici 2014-2020 per dare i 30 megabit a tutti gli italiani e i 100 megabit all'85%. Ma, a questo scopo, il Piano prevede anche agevolazioni fiscali e semplificazioni normative a va

Incontri a Cologno Monzese febbario e marzo 2015

Immagine

La Nokia paga 250000 $ per un tumore alle ossa, in Brasile

UNa corte del lavoro brasiliana ha condannato la Nokia al pagamento di 250000 $ ad un tecnico che ha lavorato per 15 anni nella manutenzione delle antenne di telefonia e che ha sviluppato per questo un raro tipo di cancro alle ossa. Assunto nel 1986 nel 2002 ha accusato dolori alla coscia con diagnosi finale di un raro tipo di sarcoma. E' andato in pensione per invalidità a 37 anni dopo diversi interventi chirurgici . 3 suoi colleghi avevano accusato lo stesso tipo di cancro e sono  morti giovani. Dopo un primo (solito) giudizio negativo sul nesso causale, grazie alla classificazione IARC ed ad un'analisi della letteratura, il secondo giudizio ha ritenuto la Nokia in difetto di non aver informato sulla pericolosità e messo in condizione I lavoratori di lavorare in sicurezza. Brazil: NOKIA SHOULD PAY R $ 250 THOUSAND WORKER WHO HAD RARE CANCER MRE, Feb 1, 2015 (Google translation) The Seventh Chamber of the Paraná Regional Labor Court (TRT-PR) determined payment of com