Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2022

5G (onde millimetriche): possibili effetti dermici. La pelle umana come stazione ricevente per le frequenze sub-THz!

Immagine
  L'esigenza di un'elevata velocità di trasmissione dei dati, unita ai progressi della tecnologia dei semiconduttori, sta spingendo l'industria delle comunicazioni verso lo spettro delle frequenze sub-THz. Sebbene le promesse di un futuro glorioso, splendente di streaming di dati semi-infinito, possano essere allettanti, c'è un prezzo da pagare per questo lusso. Troveremo le nostre città, i nostri spazi di lavoro e le nostre case inondate di stazioni base 5 G e vivremo in uno elettrosmog  senza precedenti. I benefici per la nostra società di diventare così cablati non può ignorare i possibili problemi di salute, ancora non esplorati .  Ci sono prove sufficienti per suggerire che la combinazione del condotto elicoidale del sudore e delle lunghezze d'onda che si avvicinano alle dimensioni degli strati della pelle potrebbe portare a effetti biologici non termici. Questi timori dovrebbero essere esaminati e dovrebbero influire anche sulla definizione degli standard pe

UK: assistente sociale di 59 anni ottiene il "pensionamento anticipato per malattia" a causa di un'invalidante "ipersensibilità elettromagnetica" (EHS)

Immagine
Arriva dal   Physicians’ Health Initiative for Radiation and Environment (PHIRE) is an independent association of medical doctors and associated specialists assembled for the purposes of improving education regarding health effects of non-ionising radiation. We collate research produced globally on this issue, share and critique it and also conduct our own research.   Un'assistente sociale di 59 anni ottiene il "pensionamento anticipato per malattia" a causa di un'invalidante "ipersensibilità elettromagnetica" (EHS): Un'assistente sociale di 59 anni ottiene il "pensionamento anticipato per malattia" a causa di un'invalidante "ipersensibilità elettromagnetica" (EHS):  "Ho lavorato nell'assistenza sanitaria e sociale per 35 anni, sostenendo alcuni dei membri più disabili e vulnerabili della nostra società e facendo pressione per assicurare il rispetto dei loro diritti. Essere stata vittima di pregiudizi, discriminazioni, i