Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2015

I palloni di Google sono posizionati sul Sri Lanka; ma fanno più male delle 'antenne' ?

Avevamo già riportato sperimentazioni di Google per l'uso di pallone stratosferici per rilanciare segnale wifi Ora arriva dallo Sri Lanka http://www.sciencealert.com/google-s-internet-balloons-will-soon-connect-all-of-sri-lanka-with-wi-fi la notizia che sene sono lanciati 13 ad una altezza di 19 Km. C'è discussione se questa soluzione tecnologica sia meglio o peggio delle equivalente 'antenne' piazzate su dei pali o sopra dei tetti. Infatti Alasdair Philips         ci riporta dei calcoli che fa sul livello di inquinamento generato.       One Loon balloon uses about 4 watts max ERP transmit power for WiFi to Earth. At 19 km that results in less than 0.0002 V/m  and  0.0001 uW/m^2 – in most cases it will be lower due to atmospheric absorption, etc,   Every ‘average’ cell tower produces levels higher than 0.2 V/m or 106 uW/m^2 one km away (higher when closer) i.e. about one million times higher in power.   Every mo

Nuova Direttiva UE sulle apparecchiature radio

nel 2014 è stata pubblicata la seguente direttiva  la numero 53/2014 sulla armonizzazione delle legge di messa a disposizione del mercato  di apparecchiature radio. Notare gli articoli  3, 40  e 42. Nell'art. 3 si dice che le apparecchiature radio devono essere costruite in modo da assicurare la protezione del benessere e la salute dell'utente, .... Nell'art. 40 si parla di autorità nazionale di sorveglianza del mercato che se hanno sufficienti motivazioni per indicare un sufficiente livello di rischio avviano una procedura internazionale di contestale Nall'art. 41 si parla di procedure di contestazione per apparecchiature che presentano un rischio alla salute . Domande : è stata recepita ?  immagino di no qualcuno ne sa qualcosa di più ? Occorrerà seguire l'iter di predisposizione del decreto legislativo di recepimento (che in genere passa in blocco con  varie direttive) per capire innanzitutto quali saranno le autorità di controllo. Quindi,

Interrogazione parlamentare al Parlamento Europeo

Testo della interrogazione scritta al Parlamento Europeo Ottima iniziativa di un'associazione spagnola che ha chiesto al Parlamento Europeo di attivarsi per bloccare le azioni di boicottaggio delle lobby dell'industria al riconoscimento della elettrosensibilità ed in particolare per tutelare i bambini dai danni del wifi nelle scuole.

due grandi epidemiologici internazionali attaccano il NewYork Times

A seguito di una posizione del NYT contro la ordinanza di Berkely sulla obbligatorietà della etichettatura sulla pericolosità dei cellulari,  i due massimi ricercatori epidemiologi sulle EMF, Callberg e Hardell hanno scritto al giornale confutando, punto per punto, la lista di affermazioni false e tipo negazionista che il giornalista aveva utilizzato per deridere la ordinanza. Riporto il testo della email, che è, secondo me, una fotografia della conoscenza su questa tematica.   Ms. Margaret Sullivan, Public Editor                                       July 24, 2015 public@nytimes.com Ms. Carol Pogash, Reporter pogash@comcast.net The New York Times Regarding: Cellphone Ordinance Puts Berkeley at Forefront of Radiation Debate http://www.nytimes.com/2015/07/22/us/cellphone-ordinance-puts-berkeley-at-forefront-of-radiation-debate.html?_r=0 Published online July 21, 2015 Dear Ms. Sullivan and Ms. Pogash, We have read this article in the New York Times w

Altro passo del Consiglio Comunale di Roma verso una gestione programmata delle antenne

Dopo il successo del 14.5.15 di definire un piano antenne,   il 28.7 una mozione M5S è stata approvata all'unanimità per la richiesta di una mappatura aggiornata della stazioni radiobase, praticamente ... inesistente ! vedere qui

Un contributo italiano alla conoscenza della elettrosensibilità

Immagine
da Paolo Orio  Vice Presidente di Associazione Italiana Elettrosensibili. Carissimi vi giro il lavoro che hanno accettato e pubblicato sull'enciclopedia americana dal titolo " Mobile Phone Behavior" curata dall'Università di Albany (New York) .   Vi troverete la relazione di Angelo Levis sui conflitti di interesse, la mia sull'elettrosensibilità e quella di Laura Masiero sull'infanzia.   E' un grande risultato in quanto questa enciclopedia viene consultata a livello universitario mondiale. Paolo.   Il link al documento è qui

A New York proposta di legge di mettere segnali sulla presenza di wifi

Interessante iniziativa nella Contea Nassau (1,5 milioni di abitanti) di New York di imporre che ci siano delle segnalazioni dove sono presenti router (antennine) del wifi, allo interno dei palazzi del Comune. Tutto ciò per informare sia i dipendenti che il pubblico della presenza di queste sorgenti di esposizioni elettromagnetiche Legislation eyed for Wi-Fi warnings in county buildings Justine Schoenbart, The Island Now, Jul 23, 2015 Nassau County Legislator Delia DeRiggi-Whitton announced last Tuesday that she is proposing a bill that would place visible warning signs in all county buildings and facilities where a wireless router is located. “It’s about keeping our employees and the pubic safe, protected and informed to make choices about exposure  to radiation which may negatively affect their health and the health of their child..” DeRiggi-Whitton said. In addition to protecting safety, DeRiggi-Whitton said she is concerned about the potentially harmful radioactive waves

A scuola di ... no elettrosmog !

A scuola di ... no elettrosmog !  questo avviene in Alto Adige: vedere qui . Hanno fatto sperimentazione coltivato delle piante in presenza di radiofrequenze, ... hanno misurato l'inquinamento per tutto la stabile, individuato delle zone (amministrative) con wifi: hanno chiesto al Comune , insieme alla Preside, di toglierlo, ... E' un altro bell'esempio di attenzione all'ambiente che arriva dai nostri fratelli altotesini.

Un servizio su due elettrosensibili francesi sul Sole24ore

ecco il link http://video.ilsole24ore.com/TMNews/2015/20150716_video_10515662/00033665-la-tecnologia-diventa-un-inferno-per-gli-elettrosensibili.php?refresh_ce=1 Mio commento: vedo che i giornali e le TV di primo piano parlano della elettrosensibilità sempre con toni da ... fenomeno da baraccone !    come un fenomeno stranissimo per pochi menomati ...! 

Un importante articolo correla al 93% EMF e effetti ossidativi nelle cellule

Riporto il link ad un articolo recentissimo su Electromagn Biol Med    di un gruppo di ricercatori di diverse nazioni, che è stato salutato come di notevole valore. Si fa un'analisi  di un notevole numero di articoli pubblicati su riviste peer reviewed che hanno studiato la relazione tra effetti ossidativi e radiofrequenze a bassa intensità, in cellule viventi. 93 su 100 lavori evidenziano la induzione di effetti molecolari con la produzione di ROS , attivazione di perossidasi, danni ossidativi del DNA, enzimi, etc. Conseguenze sono sia in condizioni favorevoli alla produzione di tumori che di elettrosensibilità    

Importante articolo di Montagnier sul passaggio di informazioni genetiche via segnali elettromagnetici

Qui un articolo che fa il punto sulle ricerche guidate dal Premio Nobel Montagnier con il contributo di diversi istituti di ricerca italiani e ricercatori quali Del Giudice, Vitiello ed altri. Perché è importante ? perché è stato dimostrato come emissioni elettromagnetiche (intorno ai 7 Hz) sono misurabili in quanto emesse da materiale genetico (DNA) di organismi virali  in ambiente acquoso ed inoltre l'informazione sulle sequenze è trasmessa per essere replicata.  Inoltre hanno dimostrato che anche in cellule umane  un processo di trasduzione è possibile se esposto a cem. Le applicazioni nella terapia delle forme tumorali inducendo modifiche funzionali alla guarigione sono possibili. Si parla di Digital Biology

A proposito di ICNIRP

Come vi è noto  i valori limiti alle esposizioni  da CEM  sono stati dettati dal ICNRIP in quanto riconosciuti    da WHO/OMS e dalla Comunità Europea come Raccomandazione 1999/519, pur essendo una   organizzazione scientifica privata non governativa.    Questa organizzazione basa la definizione dei valori limiti solo ed esclusivamente considerando gli effetti termici delle radiazioni, negando tutti ed i tanti effetti non-termici, abbondantemente documentati in questa relazione. Pur riportando nel proprio statuto che i membri della commissione preposta di ICNIRP debbano assolutamente non avere conflitti di interesse, numerose sono le indagini effettuati sui singoli membri che dimostrano assolutamente il contrario: la loro vicinanza culturale ed economica alle aziende e loro aggregazioni legate al settore industriale della produzione di energia e delle telecomunicazioni. Ultimo dettagliato report: http://is.gd/m7Wo6j . Oltre duecento ricercatori indipendenti nel Maggio 2015

ancora su Green Bank in Virginia USA: il posto ideale per gli elettrosensibili

Ne abbiamo parlato più volte di questo villaggio di poche case che è ai lati di una stazione radiospaziale americana che per leggi fissate da decenni non può essere inquinata da alcuna sorgente di radiofrequenze (e con controllo continuo e giornaliero). Il Fatto Quotidiano, che si sta rilevando l'unico giornale italiano attento alle problematiche dei campi elettromagnetici, ne parla qui Mesi fa mi sono 'divertito' grazie a Google Steetview di 'girare' in questo paese e cercare dei punti di riferimento; la biblioteca, agenzia immobiliare, ... per aprire un dialogo e verificare la possibilità di risiedere lì, magari solo come turista, per un periodo.  Francamente non ricordo che nessuna risposta sia arrivata.  Nel giornale invece si parla che la popolazione è aumentata di qualche decina di persone ... Se a qualcuno potesse interessare, si può approfondire, magare telefonare.