Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2017

Domenica 26 Marzo “Sesto Calende Città della Salute”

Immagine
Carissimi,siamo stati invitati come Associazione Italiana Elettrosensibili all'evento Sesto Calende   città della salute , domenica 26 marzo. Sarà un'intera giornata dedicata a tematiche inerenti l'ambito della salute (entra nel sito  www.lacittainsalute.it  e clicca sulla 4a pagina sotto nella barra). Avremo spazio per una relazione dedicata all'elettrosensibilità ( sala consiliare del comune ore 15:45, Paolo Orio e Nunzia Difonte ) + Gazebo in una piazza della città che presidieremo con Sergio Crippa, Ilaria ed altri elettrosensibili che vorranno aggiungersi. Inutile ribadire che è un'importante occasione per far conoscere la nostra realtà ai più. Il giornale la Provincia dedicherà un'intero inserto all'iniziativa domani..

altro articolo di promozione del LiFi

Immagine
nella rivista inglese  http://www.dailymail.co.uk/sciencetech/article-4324694/End-wifi-woes-Infrared-100-times-faster.html   si riparla  delle possibilità offerta da questa tecnologia che potrebbe sbaragliare il Wifi:  è basata su frequenze molto più 'alte' ovvero nell'area dell'infrarosso, frequenze pari a THz. C'è anche un video che spiega come si può trasmettere in un contesto di ufficio dati con una velocità molto più alta ed una sicurezza (DEI DATI) MIGLIORE DEL WIFI. CI si pone il quesito sulla sicurezza per il nostro organismo. Ancora una volta, si sta continuando nella storia del genere umano ad introdurre  nuove tecnologie per verificare, dopo, se fanno male.

California: il Giudice impone al governo di rendere pubbliche le valutazioni sul rischio radiofrequenze

Interessante vertenza che ha visto come attore l'ottimo ricercatore e giornalista  Joel Moskowitz che ha richiesto la pubblicizzazione di uno studio fatto dal  Environmental Health Investigations  ovvero dalla struttura governativa dello Stato della California preposta alle indagini ambientali, che - secondo informazioni acquisite - riportano forti preoccupazioni. A fronte di dinieghi ricevuti da parte del governo statale, Moskowitz ha denunciato lo Stato della California ed  Il Giudice della Corte Suprema ha imposto la pubblicizzazione. Moskowitz  riporta le motivazioni che i  rappresentanti di questo ente hanno addotto per non ufficializzare:   per non creare caos e preoccupazione alla pubblica opinione !!!  vedere http://www.saferemr.com/2017/03/cell-phone-safety-guidance-from.html  

Pubblicazioni scientifiche e qualità della ricerca

Interessante altro lavoro scientifico impostato per cercare di 'fare ordine' tra i tanti lavori di ricerca su EMF e salute. Hanno selezionato da banche dati letteratura scientifica  22 studi epidemiologici per farne una meta-analisi. Le conclusioni di ogni singolo articolo è stato correlato con la qualità metodologica adottata, chi era il finanziatore della ricerca, ... Ad es. 14 lavori hanno riportato nessun incremento del rischio, ma quelli in cui evidenziavano un uso maggiore di 10 anni del telefono cellulare, l'indice del rischio diventava significativo. Lavori valutati di bassa qualità metodologica concludevano con messaggi di nessun rischio ... Gli autori concludono che le pubblicazioni più qualificate che hanno studiato i casi di tumori legati ad un uso più prolungato di 10 anni del telefono cellulare, confermano questa chiara relazione causale. Mobile phone use and risk of brain tumours: a systematic review of association between study quality, source o

Altra meta-analisi su cancro alla testa

In questo recentissimo lavoro tre ricercatori hanno studiato lavori epidemiologici più recenti rispetto alla ultima meta-analisi del 2009, adottando criteri selettivi per considerare solo lavori qualificati e ben documentati. 24 studi sono stati presi in considerazione con 27.000 ca casi e 50.000 controlli. Le conclusioni sono impressionanti:   - c'è una relazione causale tra uso di cellulare per più di 10 anni e tumore intracraniale - un uso sistematico per più i 1640 ore porta ad un incremento del rischio di 2,5 volte per il neuroma - altra correlazione con la età di inizio utilizzo sistematico con i tumori : addirittura arrivano a dimostrare che cominciare ad utilizzare il cellulare prima dei 20 anni dà una probabilità 4 volte superiore di avere il glioma (un tipo di cancro) Mobile phone use and risk for intracranial tumors and salivary gland tumors - A meta-analysis Bortkiewicz A, Gadzicka E, Szymczak W. Mobile phone use and risk for intracranial tumors and salivar
Immagine
Ho partecipato a un convegno a FG, presso l' Aula Magna Giurisprudenza, in cui era ospite il presidente dell' ANM, dr. P.C. Davigo, al quale ho espresso tutte le mie rimostranze sulle vicende antenne: trentennali archiviazioni della magistratura, falsi rapporti dei pubblici ufficiali, uso di energia elettrica in assenza di concessione edilizia e prestito della stessa ad altre emittenti, mai indagati dalla magistratura. Antenna militare abusiva dal 1971, allacciata ad un altro traliccio da cui trae energia ed evasori della tassa ICI/IMU, di cui volevo parlare in maniera riservata col Procuratore, non sono stato né ricevuto né è stato aperto un fascicolo, per cui ho interessato la Procura Generale a Bari per la settima volta, il Ministero della Giustizia e il CSM: Dopo 25 anni, dissi ancora, i carabinieri hanno dichiarato di essere incompetenti, e se la magistratura non li ha perseguiti, vuol dire che anch'essa è controllata, esposta a pressioni. Quando gli ch

Associazione di consumatori Romeni lancia campagna di informazione su CEM

Giunge sulla stampa internazionale  notizie su una campagna nazionale lanciata da una associazione di consumatori di questa Nazione sul pericolo che può derivare dalle radiofrequenze. Vedere articolo in romeno  Particolare attenzione è posta alla salute dei bambini, con i reconti scientifici e le prese di posizioni di associazioni, enti e governi. Aggiungono istruzioni per ridurre l'impatto.

ma un iPhone consuma più di un frigorifero ...! alla faccia dell'ambiente !!!

Immagine
Sta suscitando scalpore un articolo pubblicato dal ... niente popodimenoche dal Time ( vedere qui ) che informa la pubblica opinione sul forte aumento dei consumi energetici legati alla telefonia mobile. Considerazioni forse ovvie: se i governanti pensano che la tecnologia wireless darà un beneficio per l'impatto ambientale del ns ecosistema si sono persi il dettaglio che in realtà l'industria per produrre ed l'uso dei dispositivi wireless (come i telefonini: smartphone) , consumano più di qualsiasi altro tipo di industria del pianeta!     Un iPhone medio consuma più energia di un moderno frigorifero.

Cipro: decreto ministeriale, no al wifi nelle scuole

vedere qui l'articolo  Il ministro Cipriota per la educazione e la cultura ha emanato un decreto, il 31.1.2017, con carattere di urgenza rivolto ai dirigenti di asili e della scuola primaria, indicando specifiche misure di eliminazione o minimizzazione della esposizione dei bambini alle radiazioni wireless. Teton Village, WY -- ( SBWIRE ) -- 03/06/2017 --  The Cyprus Minister of Education and Culture issued a Decree on January 31, 2017, marked "urgent" to all Directors of Kindergartens and Primary Schools, with specific measures to eliminate and minimize wireless radiation exposure to children in schools. "We have taken the decision to have the wireless network Wi-Fi disabled in all Public kindergartens in Cyprus," reads the Decree. Wireless is to be removed from all Cyprus kindergartens, and wireless installations have been halted in elementary schools and limited to administrative offices.  "The Ministry of Education does not intend to proceed wit

Lo stato USA del Maryland emette una raccomandazione di riduzione del wifi in protezione dei bambini

http://www.sbwire.com/press-releases/first-state-in-the-nation-maryland-state-advisory-council-recommends-reducing-school-wireless-to-protect-children-777904.htm Dopo rilettura della crescente evidenza di rischi per la salute legati alle radiazioni senza fili, il Comitato Statale dello stato del Maryland di tutela e protezione della salute dei bambini e dell'ambiente ha mandato un raccomandazione al dipartimento per la educazione di richiedere alle scuole di ridurre la esposizione dei bambini al wifi in aula puntando allo utilizzo della connessione cablata. After reviewing new and growing evidence on health risks of wireless radiation, the Maryland State Children's Environmental Health and Protection Advisory Council (CEHPAC) issued a Report advising the Department of Education to recommend local school districts reduce classroom wireless radiation exposures by providing wired-rather than wireless-internet connections. CEHPAC's health experts include Governor appo

Comunicato Stampa della Rete su confitto di interesse in WHO

Immagine
Ricevi questa mail in quanto regolarmente iscritto alla lista  (ReteNoElettrosmogItalia) . Non vedi bene questa mail?  Guardala nel browser . Non sei interessato?  Disiscriviti qui . In WHO (OMS) si replica:  altro enorme conflitto di interessi ! oltre 40 associazioni e gruppi nazionali di cittadini europei hanno  inviato una allarmata lettera al Direttore di WHO per denunciare i pericolosi conflitti di interesse esistenti tra un  gruppo di esperti di WHO  su  salute e radiofrequenze  con le società elettriche e di telecomunicazioni. Questa denuncia parte oltre che da organizzazioni di cittadini attenti all'ambiente, da Bioinitiative Group ( www.bioinitiative.org ) che raggruppa esperti indipendenti ricercatori con valenza internazionale che hanno analizzato oltre 4000 lavori scientifici reclamando, tra l'altro,  la modifica della classificazione IARC (di WHO)  dei campi elettromagnetici artificiali da 2B a 1 (= sicuro cancerogeno). qui il  comunicato Stampa in t

Casale Monferrato: 10.3.2017 ... il parere degli esperti

Immagine