Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2017

Presentati i risultati della ricerca del National Toxicology Program (USA): si evidenziano modifiche al DNA

Immagine
... 'seconde' anticipazioni dei risultati del più grande e costoso progetto di ricerca finanziato sulla evidenzi azione degli effetti delle RF sulla salute, sono stati presentati giorni fa ad un congresso scientifico. La sperimentazione è stata eseguita su topi e ratti ed, in sintesi, sono stati accertati dei danni cromosomici e danni al DNA ... e essi concludono che:   " la esposizione a RF ha il potenziale per indurre danni misurabili del DNA sotto certe condizioni di esposizione ..."  I lavori saranno pubblicati completamente ad inizi 2018. Il progetto era stato richiesto e finanziato da FDA (Ministero per Alimentazione e Medicina americano) nel 1999. Si va verso una sempre maggiore chiarezza ! Ora WHO cambierà la propria impostazione ?  oppure ICNIRP (che continua a spergiurare che gli effetti sono solo quelli termici) riuscirà a tenere bloccato il WHO ?! Updated Sep 20, 2017 Scientists from the National Toxicology Program presented their data

Cosa dicono le società delle telefonia e le assicurazioni sui rischi associati allo utilizzo delle radiofrequenze ?

Vi allego un documento molto interessante ed utile: ci sono le dichiarazioni che alcune società della telefonia e non, come anche quelle assicurative internazionali, che dicono ai propri investitori sui pericoli (per loro ovviamente, ovvero per la redditività delle loro azioni) provenienti dallo esito negativo di sentenze della magistratura e dalla futura evidenzi azione scientifica degli effetti delle radiofrequenze sulla salute umana. https://www.dropbox.com/s/x2s6drw2mz13q2t/Telecom-10-K-Liability-and-Insurance-Companies-Slides-EHT-6-2016.pdf?dl=0 si dice : ... nessuna assicurazione che futuri studi correlino i telefoni agli effetti sulla salute ...se le posizioni di WHO subiranno delle modifiche sono prevedibili modiche delle legislazioni nazionali ...se la sensazione di rischio sarà sostanziato ... ... noi non assicuriamo le aziende per questi rischi ...  (diverse le grandi cmpagnie di assicurazioni che ribadiscono la loro decisione di stare lontano dalla telefonia !

portale degli hotel senza wifi

qui sotto c'è il link ad un portale con le strutture alberghiere che NON hanno wifi http://hotels-ohne-wlan.com/en/ una decina in Italia ...

Associazione USA su Tumore al Cervello condanna la 5G

Immagine
L'associazione californiana sul Tumore al Cervello ha condannato la approvazione di una legge che implementa la telefonia 5G. Ricorda anche come le votazioni nel parlamento californiano hanno dimostrato uno scarso vantaggio numerico e molti astenuti. In particolare sostiene il dubbio della incongruità secondo cui i vigili del fuoco hanno ottenuto che lo loro stazioni non abbiano ripetitori di telefonia, mentre si accetta che chi abita di fronte ad una stazione dei vigili del fuoco può avere una bella antenna ?! The Calif. Brain Tumor Assn. condemned passage of a bill Sept. 14 that allows proliferation of cell towers for the new 4G and 5G cellphone transmitting devices. The Calif. Assembly voted 46-16 with 17 abstentions and the Senate voted 22-10 with 18 abstentions for a bill that forces local communities to lease their land to telecom companies for the new generation of cell towers that are needed every 5-10 houses according to some estimates. It now goes before Gov.

Appello per una moratoria della installazione delle antenne 5G

E' stato predisposto un testo contenente un appello alla Comunità Europea ed alle altre istituzioni internazionali e nazionali , in più lingue tra cui l'italiano,  e firmato da oltre 180 scienziati e ricercatori italiani ed internazionali. qui il link al documento    L'obiettivo è chiedere un fermo dei programmi di avvio della 5G - con la installazione di un numero spropositato di NUOVE antenne che si SOMMANO  a tutte quelle esistenti, ma anche a quelle wifi - ..., senza aver verificato la effettiva pericolosità di questo ulteriore e massiccio incremento del livello di EMF che ci circonda.

5G: negli USA triplicheranno le antenne

A detta del presidente della CTIA (praticamente la Confindustria della telefonia) ha precisato che la industria del wireless triplicherà il numero di stazioni radio base nei prossimi 5 anni per implementare il 5G ! The CTIA President and former FCC member, Meredith Atwell Baker, claimed In an interview that the wireless industry will triple the number of cell towers in the US in the next few years to expedite 5G deployment, from 150,000 to 450,000 cell towers: "It will start rolling out next year, but we'll see more commercial rollouts in 2020. But that depends on getting the rules right for these networks. We're talking about cell sites the size of pizza boxes rather than 200-foot-tall towers. The industry in the past decade has rolled out 150,000 towers, and we'll be looking to roll out 300,000 in the next few years. What we're looking for is changes in infrastructure so we can roll this out faster and at an affordable cost." -- Chief wireless

si alla Fibra no al Wifi nelle aule bresciane

Buone notizie arrivano da Brescia     dove    I 106 istituti (dai nidi alle medie, visto che le superiori sono di competenza della Provincia) saranno collegati tra loro da una rete in fibra ottica a banda larga. Questo eviterà l'utilizzo del wifi nelle aule (eccetto quella di informatica) per evitare l'inquinamento elettromagnetico, come chiaramente riportato dal assessore all'Istruzione . Hanno di fatto anticipato il Decreto Galletti di inizio anno. Bene !  Bisogna pubblicizzarlo agli altri Comuni e comprensori scolastici 

Richiesta moratoria per le “sperimentazioni 5G” su tutto il territorio nazionale

Comunicato di ISDE In data 2 agosto 2017 il Ministero per lo Sviluppo Economico (MISE) ha comunicato le graduatorie delle migliori proposte progettuali per quella che ha definito la “sperimentazione 5G”. A questa seguirà (scadenza 22 settembre 2017) la procedura negoziata e il rilascio dell’autorizzazione provvisoria alla sperimentazione per i progetti definitivi, che avverranno ad opera di noti operatori commerciali di telefonia mobile  1 ,  2 . Obiettivo della “sperimentazione” è quello di installare e testare il sistema di comunicazione radiotelefonica 5G (“5th generation”) in tre grossi raggruppamenti metropolitani (aree metropolitane di Milano, Prato-l’Aquila e Bari-Matera ) in previsione di una successiva adozione della nuova rete a livello nazionale nei prossimi anni. Il 5G opererà su frequenze più elevate di quelle sino ad ora utilizzate dai sistemi di radiotelefonia (superiori ai 30GHz) e renderà necessaria l’installazione in area urbana di numerosissimi micro-ripetit

Come l'Industria pubblicizza la non perificosità del wifi

Interessante raccolta delle varie brochure e siti web che la industria con le sue varie propaggini pseudo scientifiche hanno creato per comunicare che Wifi, LTE, etc. non fanno male ... https://ehtrust.org/key-issues/wireless-industry-brochures-lead-public-misinterpret-wireless-safe/

Limitare il wifi negli edifici pubblici

un (raro) articolo  sul Decreto Galletti ... http://www.torinoggi.it/2017/09/06/mobile/leggi-notizia/argomenti/politica-11/articolo/limitare-luso-del-wifi-negli-edifici-pubblici-il-governo-vara-finalmente-un-decreto-legge.html