Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2015

Agenzia Governativa US per i Disabili richiedE DEGLI standard più stringenti per MCS e elettrosensibilità

Maggio 2015 il National Council on Disability , Agenzia Governativa Americana per le disabilità nel suo Transportation Update   :   “Where We’ve Gone and What We’ve Learned”    ha verificato cosa è stato fatto nell’ultimo decennio per eliminare le barriere alle persone disabili.    Esprimono le loro raccomandazioni al Dipertimento per la Giustizia di definire degli standard che tengano conto delle disabilità quali MCS (sensibilità chimico multipla) ed elettrosensibilità   .   Vedere: report at: http://www.ncd.gov/newsroom/05042015a

Richmond, California contro le armi che usano radiazioni

E' preoccupante scoprire  che - in questi giorni -  il consiglio comunale di questo comune (107.000 abitanti!) ha approvato una risoluzione di bando di tutte quelle armi che sfruttano, tra l'altro, vari tipi di campi elettromagnetici, ed altro) per ottenere un controllo mentale di persone. Mi colpisce come già nel 2001 c'è stata una proposta di legge al Congresso USA (che però non credo sia andata a buon file - ho chiesto dettagli -  ) in cui si chiede il bando di armi tra cui sistemi che direzioni flussi di energia , atomica, radiazioni elettromagnetiche (RF, ELF, ULF) ... inoltre si specifica tra l'altro tra gli 'exotic weapons' ci sono :  chemtrails  (NB!)  , armi elettroniche, psicotroniche, sistemi spaziali basati su radiazioni con frequenze ultrabasse, etc. .... . CITY COUNCIL VOTES TO BAN MIND CONTROL WEAPON USE AGAINST RESIDENTS By Melissa Dykes [1]Global Research, May 21, 2015Truthstream Media [2] 20 May 2015 The numbers are at least in the

Prosegue la lotta legale contro le decisione del EESC

Link per recuperare le puntate precedenti:  Link Varie associazione europee si sono appellate al Ombudsman (ovvero Difensore Civico Europeo) per chiedere di rivedere le conclusioni della riunione di quella  commissione che ha deliberato una pronuncia 'quasi-negazionista' sulla elettrosensibilità, a causa del comportamento molto 'dubbio'  di un membro inglese. Il Difensore Civico il 12.5 ha risposto informando che ha unificato le varie contestazioni, inserite da più associazioni,  confermando la volontà di avviare una investigazione formale. Ha già inviato al Direttore dell'EESC di dare risposte ai quesiti posti dalle associazioni reclamanti, entro il 31.7.15. Quindi tale risposta sarà da 'noi' rivista e commentata. Seguiamo i prossimi passi. English   COMPLAINTS AGAINST THE EESC (COUNTER) OPINION ON ELECTROMAGNETIC HYPERSENSITIVITY   1. The European Ombudsman has already responded to us on May 12 : it has unified the seven complain

Appello di Parigi

Qui il documento emesso dai partecipanti ad un Convegno organizzato da - il ECERI  European Cancer and Environmental Research Institute fondato da ricercatori e membri del Parlamento Europeo nel 2011 coordina 15 centri di ricerca nell'oncologia , genetica, epigenetica, sulle interazione tra stress ambientale e l'uomo. - ISDE è una organizzazione italiana di medici per l'ambiente fondata nel 1990. Titolo del congresso è: intolleranza idiopatica ambientale (vedesi elettrosensibilità, MCS) quale ruolo hanno i campi elettromagnetici ed le sostanza chimiche ? qui il link alle registrazioni del convegno http://www.mast-victims.org/resources/audio/5th-paris-appeal/index.html

Il Consiglio Comunale approva definitivamente la obbligatorietà della etichettatura

Immagine
questa è l'etichetta tipo che i commercianti debbono esporre sulle scatole che racchiudono i telefoni cellulari.   Esso specifica  che essi trasmettono  radiofrequenze, e che se si porta nelle tasche dei pantaloni oppure nel reggiseno  il telefono acceso e/o connesso ad una rete wireless, si eccedono i limiti di sicurezza stabiliti dal FCC. Questo potenziale rischio è più alto per i bambini .

Interpellanza parlamentare sui CEM

Tutta quella attività di molti di noi ha svolto per raccogliere firme da inviare alle massime cariche della Repubblica. qualche piccolo risultato l'ha prodotto. Qui c'è un'interrogazione parlamentare dell'On Melilla rivolta al Ministro dell'Ambiente Monitoriamo cosa risponderà ... Atti Parlamentari — 25129 — Camera dei Deputati XVII LEGISLATURA — ALLEGATO B AI RESOCONTI — SEDUTA DEL 13 MAGGIO 2015   Interpellanza: Il sottoscritto chiede di interpellare il Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, il Ministro della salute, per sapere – premesso che: da alcuni anni si parla molto, soprattutto in seguito allo sviluppo delle radiofrequenze e onde libere per connessioni Wi-Fi, nella comunità internazionale dei danni derivanti dal meglio conosciuto inquinamento elettromagnetico. Problema sorto con lo svilupparsi delle apparecchiature Wi-Fi, computer, tablet, cellulari (telefonia mobile), microonde; questo abnorme e veloce svilup

non solo tecnostress ... elettrosensibilità

Immagine
Articolo su Focus  interessante che riporta un'indagine svolta due associazioni italiane su 'tecnostress' Elettrosmog ulteriore minaccia Connessi anche per 16 ore al giorno, anche a letto o in ferie L'indagine su 1.000 persone, mal di testa, nervosismo, stanchezza e dolori | ADN Kronos Roma, 14 mag. (AdnKronos Salute) - Mal di testa, nervosismo, calo della concentrazione, stanchezza, umore nero, gastrite e perfino ansia e attacchi di panico. Sono i sintomi del tecnostress che insidia i lavoratori italiani, soprattutto quelli digitali. Mettendoli Ko dopo maratone online. Ben il 45%, infatti, confessa che l'uso intenso di tablet, smartphone e pc gli ha già creato problemi di salute, spesso o a volte. E' quanto emerge dalla nuova ricerca di Netdipendenza Onlus anticipata dall'Adnkronos Salute, e realizzata in collaborazione con l'As

Cautele per le donne in attesa ...

Articolo pubblicato su Repubblica http://www.repubblica.it/salute/benessere-donna/gravidanza-e-parto/2015/05/11/news/ricerca_squillo_cellulare_puo_spaventare_feto_in_gravidanza-114106769/?ref=HRLV-23 ROMA -  Se le future mamme hanno il cellulare accanto, ad ogni squillo il bebè agita la testa, spalanca la bocca e le sue labbra tremano. Il feto insomma sembrerebbe spaventarsi e più si allarma più rischia di perdere i ritmi naturali sonno/veglia. Stessa reazione avviene con i bip-bip dei cercapersone. Lo suggerisce una curiosa, seppure limitata, ricerca condotta su 28 donne medico incinta dai ginecologi del Wyckoff Heights Medical Center di New York City. I risultati dell'osservazione verranno presentati al congresso nazionale dell'American College of Obstetricians and Gynecologists in corso a San Francisco in questi giorni. "Si tratta di una indagine preliminare e che andrebbe approfondita su larga scala, con la quale abbiamo voluto osservare gli effetti dei cellular

>Intervista a Paolo Orio

  https://www.youtube.com/watch?v=YxXTIfLt2vk#t=11   Carissimi vi inoltro una mia breve intervista televisiva ( con Davide ) a latere di un convegno tenuto recentemente a Muggiò sull'elettrosmog. Ciao,Paolo Orio

Il Comune di Berkeley richiede le etichette !

Immagine
"right to know ordinance" News dalla stampa locale   che riportano che il consiglio comunale di Berkeley (California, oltre 110.000 abitanti) ha votato all'unanimità (primo passaggio)  la obbligatorietà di esposizione da parte dei venditori di telefoni cellulari del loro  grado di pericolosità, esponendo il valore di SAR qui l'ordinanza Ovviamente è immediatamente arrivata l'ingiunzione della CTIA (la Associazione imprenditoriale delle aziende ICT) a non procedere, pronti - come hanno sempre fatto con tutti i modi da quelli legali a quelli non-legali ... - a  bloccare questo editto, che possa far entrare nella mente dei cittadini statunitensi che il Comune possa decidere il grado di inquinamento della propria realtà!

Comunicato stampa su appello di 190 scienziati a ONU

Appello di 190 scienziati di tutto il Mondo all'ONU per una reale attuazione di principi di precauzione contro i campi elettromagnetici     A: Onorevole Mr, Ban Ki-moon, Segretario Generale delle Nazioni Unite; Onorevole Dr. Margaret Chan, Direttore Generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità; Stati membri delle Nazioni Unite. Appello Internazionale: Gli scienziati chiedono protezione dall’esposizione ai Campi Elettromagnetici non ionizzanti Siamo scienziati impegnati nello studio degli effetti biologici e sanitari dei campi elettromagnetici non ionizzanti (EMF). Basandoci sulle ricerche pubblicate da riviste peer-reviwed, siamo seriamente preoccupati riguardo all’esposizione ubiquitaria e sempre più in aumento agli EMF generati da apparecchiature elettriche e wireless. Queste includono – ma non si limitano – le apparecchiature che emettono radiazione a radiofrequenza (RFR), quali i cellulari, i telefoni cordless e le loro stazioni base, il Wi-Fi,

Appello di 190 scienziati all'ONU

190 scienziati di tutto il Mondo (gli italiani sono indicati qui ) hanno prodotto un appello rivolto a ONU e in copia a WHO ai fini di proteggere l'essere umano e la natura dai campi elettromagnetici e dalla tecnologia wireless. Qui c'è l'appello in italiano . Inoltre si enfatizza la posizione conflittuale dell'OMS (WHO) che pur avendo classificato gli EMF come possibili cancerogeni continua a perorare la difesa dei livelli massimi di esposizione dell'ICNIRP datati fine anni '90. vedere sito apposito http://emfscientist.org/ PRESS RELEASE International Scientists Appeal to U.N. to Protect Humans and Wildlife from Electromagnetic Fields and Wireless Technology WHO’s conflicting stance on risk needs strengthening, says 190 scientists New York, NY, May 11, 2015 (Business Wire) -- Today 190 scientists from 39 nations submitted an appeal to the United Nations, UN member states and the World Health Organization (WHO) requesting they adopt more protecti

Expo 2015, occasione per promuovere corretti stili di vita tra giovani.

Associazione    “ ElettrosmogVolturino”    anno XXIX                                             Via S. Martino, 2   71030   Volturino (FG) Tel. 0881 550498 / 347 7215642                                http://elettrosmogvolturino.interfree.it elettrosmogvolturino@interfree.it A Ministero della Salute     p.c. Ministero Istruzione                                                                Volturino 08/5/2015   Oggetto: Expo, occasione per promuovere corretti stili di vita tra giovani. Caro Ministro, certamente salutare per i giovani la promozione di stile di vita corretta improntata alla dieta mediterranea lanciata a Expo 2015.                                                            Per costruire " più salute", come Lei sostiene. Se Le è sfuggito di menzionare un altro comportamento insalubre diffuso tra i giovani, come Le scrissi il 30 dicembre scorso in documento inviato, oltre che a Lei, anche al Presidente Renzi e all' OMS, mi per

incontro a Cason di Mezzomerico il 22.5

ELETTROSMOG   CELLULARE, WI-FI, ANTENNE DI TELEFONIA MOBILE, ELETTRODOTTI…   UNA REALE EMERGENZA SANITARIA.   22 maggio 2015 , ore 20:45   presso il Cason di   Mezzomerico (No) INTRODUZIONE AI LAVORI E MODERAZIONE : Carlo Magnaghi LAVORARE IN RETE TRA ASSOCIAZIONI OPERANTI SUL TERRITORIO Davide Petruzzelli      presidente   La Lampada di Aladino EFFETTI BIOLOGICO/SANITARI A BREVE E LUNGO TERMINE Dott.Paolo Orio   vice–presidente Associazione Italiana Elettrosensibili LA POSIZIONE INNOVATIVA DELLA MAGISTRATURA ITALIANA Avv. Valeria   Rossitto   DISCUSSIONE APERTA AL PUBBLICO CON LA PRESENZA DI:   Riccardo Perrone     Associazione Lorenzo Perrone Massimiliano Corraini     Associazione Sottocorno Sergio Crippa coordinatore nazionale della Associazione italiana Elettrosensibili Davide Toniolo   Oncologia ospedale Rho