Le Big Tech consumano più della Grecia e del Portogallo

 


Si tratta di un lavoro firmato Esg Karma Metrix, che ha analizzato i bilanci di sostenibilità delle cinque big tech Facebook, Amazon, Apple, Netflix e Google e li ha dati in pasto a un algoritmo in grado di misurare l’impatto ambientale, appurando che nell’ultimo triennio i loro consumi energetici, sommati, sono quasi triplicati (+198 per cento, a voler essere pignoli), aumentando anche in misura proporzionale le emissioni inquinanti di anidride carbonica.

Dati alla mano, a proposito dei consumi, il pokerissimo di colossi ha totalizzato un consumo di 49,7 milioni di megawatt all’ora (MWh) che, tanto per avere qualche ordine di grandezza è superiore all’omologo della Grecia (46,2) e del Portogallo (48,4) e appena inferiore a quello della Romania (50).

https://www.backtowork24.com/news/big-tech-ecco-perche-consumano-piu-di-uno-stato

Commento:

e qui non si prende in considerazione l'enorme consumo energetico (+ CO2) per tenere in piedi le connessioni wireless che sono con certezza MOLTO più energivore rispetto alla connessione cablata.

Qui non parliamo della produzione, gestione e smaltimento del mondo: "autoelettrica e batterie"!

Conclusioni:   'evviva la energia nucleare' ...   fa sempre meno paura ... 



Commenti

Post popolari in questo blog

Il Consiglio d'Europa mette in guardia dalle comunicazioni senza fili

I batteri comunicano utilizzando frequenze nella gamma del Wifi ...

Melatonina: un aiuto contro gli effetti dei CEM