Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2013

Continua la lotta a Pescara

in un regime di Far West dove le antenne e ripetitori crescono da soli, senza rispetto delle stesse (poco protettive per i cittadini) regole presenti, il comitato locale non demorde

EEA l'agenzia europea per l'ambiente riporta il cellulare tra i grandi rischi

In un poderoso documento di 750 pagine, con il titolo inquietante :  Lezioni tardive da Avvisi di pericolo precoci,   si riportano venti casi di pericoli ambientali e  sanitari con tutte le ricadute sulla Politica sociale e la scienza .    Il rischio di tumore al cervello per l'uso dei telefoni cellulari è ben documentato con tanti riferimenti alla sperimentazione di Hardell, con richiamo alle decisione dello IARC, ma anche della sentenza della Cassazione Italiana. Il TG2 ne ha parlato il 23.1 (ho riportato in FB il link). Non mi risulta che altri ne abbiano parlato. Occorre inoltrare un Comunicato stampa da parte della Rete ... anche se poi cade nel 'silenzio assordante' !     Non farlo è peggio !!! vedere un estratto qui

Appello della Rete Noelettrosmogitalia ai 4 candidati premier

Vi allego qui al link al testo inviato a nostro nome ai quattro cendidati premier.

Elettrosensibilità come disabilità

Dopo varie indagini ho individuato questo Osservatorio allo interno del Mainistero del Lavoro che dovrebbe essere organo di controllo sulla realizzazione della Convenzione ONU sulle pari diritti delle persone disabili. Ho appena inviato questo email ... vediamo che succede ! _______________________________________ Alla attenzione dell' Osservatorio Nazionale sulla condizione delle persone con disabilità . Inoltro questo email a nome di una Rete di comitati ed associazioni nati per tutelare la popolazione dai danni dell'elettrosmog (ovvero dall’ inquinamento proveniente da campi elettromagnetici artificiali) ed in particolare di persone affette da elettrosensibilità. Parliamo della disabilità legata ad un insieme di sintomi che una parte della popolazione lega a campi elettromagnetici di livelli attualmente inferiori a quelli che determinano effetti termici e danni alla salute , fatti propri dalle leggi nazionali. Epidemiologia - colpisce tutte le nazioni

un video fatto dagli elettrosensibili spagnoli

qui c'è link a questo lungo video. E' in spagnolo e quindi si comprende abbastanza

per fortuna c'è anche qualche bella notizia

...  a Bari è stata 'chiusa' un'antenna ! Le numerose denunce da parte dei condomini e degli abitanti della zona, nonché di interrogazioni in Consiglio comunale da parte del consigliere Paolini. Numerose le diffide e le ordinanze operate congiuntamente dalla ripartizione Urbanistica e dalla ripartizione Ambiente con le quali il Comune di Bari ha ordinato la cessazione dell’attività di radiotrasmissione da parte dell’emittente, in quanto non legittima....

Bioinitiative Report 2012

  Il nuovo rapporto  - di ben 1479 pagine - conclude che abbiamo   più prove di quanto sia necessario  , che   impongono di prendere immediatamente misure più precauzionali per proteggere noi stessi, i nostri figli e tutta la vita del pianeta. In 21 capitoli di questo aggiornamento per il 2012, 29 scienziati indipendenti ed esperti di salute provenienti da 10 paesi   hanno valutato   circa 1800 nuovi articoli di ricerca (dal 2006 al 2011) sui possibili rischi da tecnologie wireless e campi elettromagnetici .    Tra di loro 10   medici (MD), 21 dottorati di ricerca, e tre Master, MA o MPHs.          Tra gli autori ci sono tre ex presidenti della Società Bioelectromagnetics, e cinque membri a pieno titolo BEMS, inoltre   il presidente della commissione nazionale russa radiazioni non ionizzanti, ma anche un Senior Advisor per l'Agenzia europea per l'ambiente. I nuovi studi scientifici di questi   ultimi cinque anni ci dicono che   la situazione è molto peggiore di

Ancora sulle conclusioni dello IARC-WHo del Maggio 2011

... qui si rimanda ad un recentissimo articolo di Hardell ed altri che richiama le conclusioni tratte dai 30 scienziati che nel 2011 hanno sentenziato sulla possibile concerogenicità delle radiofrequenze ; queste sono molte legate agli studi di Hardell, che qui vengono dettagliati Use of mobile phones and cordless phones is associated with increased risk for glioma and acoustic neuroma. Abstract The International Agency for Research on Cancer (IARC) at WHO evaluation of the carcinogenic effect of RF-EMF on humans took place during a 24-31 May 2011 meeting at Lyon in France. The Working Group consisted of 30 scientists and categorised the radiofrequency electromagnetic fields from mobile phones, and from other devices that emit similar non-ionising electromagnetic fields (RF-EMF), as Group 2B, i.e., a 'possible', human carcinogen. The decision on mobile phones was based mainly on the

Bionitiative Report aggiornamento al 2012

Grande evento :  arriva l'aggiornamento del fantastico Bioinitiative Report,  raccolta organica di documentazione scientifica  che  nel 2007 fissò la conoscenza sugli effetti dei CEM sulla vita biologica ed altro. Il 7 gennaio prossimo verrà reso pubblico questo Rapporto aggionrato al 2012. Per ora c'è un comunicato stampa in cui si riporta che 29 scienziati indipendenti hanno aggiornato il report del 2007 focalizzando la crescente tematica dei danni alla salute creati dai CEM e RF nella vita di tutti i giorni. Ben oltre NUOVI 1800 lavori sono stati inclusi per affrontare tutte le aree mediche afferenti i danni procurati dai CEM __________________________________________________________________ PUBLICATION DATE: January 7, 2013 WHERE: The BioInitiative 2012 Report will be published at www.bioinitiative.org. Free download. WHAT IS IT: A report by 29 independent scientists and health experts from around the world* about possible risks from wireless technologie

Anche in Arabia Saudita c'è preoccupazione per l'uso del cellulare

In un articolo di un giornale dell'Arabia Saudita ri riporta uno studio locale pubblicato nella rivista scientifica Saudi Medical Journal  che un uso prolungato ed inteso dele telefono cellualre porta a disturbi (noti): fatigue, headaches, dizziness, tension, and sleep disturbances affacitamento, vertigini, temsione, disturbi del sonno ...