Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2012

Comunicato stampa sulle affermazioni del Ministro Balduzzi

  La RetenoelettrosmogItalia  è sbalordita dalle affermazioni del Ministro Balduzzi, come riportate da ANSA, ad un question time   alla Camera, secondo le quali  <   Non ci sono ''evidenze scientifiche di un nesso  di causalita' tra esposizione a campi elettromagnetici e l'insorgenza di  tumori nell'uomo o in animali da laboratorio'' > Sono affermazioni che stanno bene in bocca ai rappresentanti della industria delle telecomunicazioni e della telefonia &Co. ma non in quella di un Funzionario  Istituzionale che deve garantire la salute della popolazione !!!  Non capiamo come sia possibile fare  queste affermazioni quando una sentenza della Cassazione, poche settimane fa,  ha asserito esattamente  l'opposto  ... non capiamo come mai allora lo IARC ('braccio tecnico  scientifico ' dell' Organizzazione Mondiale della Sanità)  ha nel maggio 2011  - dopo attento, estremamente scrupoloso e "sofferto" (per gli enormi in

Brutte notizie dalla commissione parlamentare sulla conversione del Decreto Crescita

brutte notizie sul fronte dei lavori parlamentari per la conversione in legge del c.d. Decreto Crescita, il cui art. 14, 8 comma, come abbiamo più volte evidenziato, introducendo nuove modalità di misurazione dei c.e.m., spalanca le porte a migliaia di antenne LTE per la diffusione del servizio di telefonia mobile di 4° generazione. La Commissione Industria, presso cui è in esame il testo del decreto, ha  dichiarato improponibili o respinto  alcuni tra i più significativi emendamenti, rivolti a sopprimere il comma 8 del citato articolo, presentati da alcuni senatori. In particolare, risultano respinti gli emendamenti 14.17, 14.18 e 14.19, mentre, a peggiorare il quadro della situazione, è intervenuto l’emendamento di seguito riportato, stavolta  accolto dalla Commissione , che nei fatti incide sulle procedure autorizzative, andando ulteriormente a semplificare la vita degli installatori di antenne, che potranno semplicemente autocertificare la conformità dei lavori eseguiti ai fini

1970: uno studio sugli effetti delle microonde ...

viene portato alla nostra conoscenza uno studio della Accademia delle Scienze USSR del 1970, tradotto nello stesso anno dalla NASA, in cui si dice che - allora -  l'utilizzo di tecnologie radioelettroniche sta mettendo a repentaglio, in quegli anni, la popolazione. Si dice, allora , che nonostante la grossa disponibilità di documentazione scientifica sugli effetti di micro onde sugli organismi biologici, queste conoscenze vengono impropriamente nascoste ... si dice, allora , che mentre c'è una forte spinta ad utilizzo di tali tecnologie, la conoscenza dei meccansimi di azione è inadeguata e quindi il mondo scientifico non è in grado di dare indicazioni sulle precauzioni da prendere . E tutto questo oltre 40 anni fa ! Notare che questo libro è stato immediatamente tradotto dalla NASA (allora, ricordiamoci,   il Mondo era diviso in due blocchi  !) . Cosa è cambiato? Nulla ! Questo libro consta di oltre 200 pag. con oltre 500 riferimenti a lavori scientifici .

4G ci dà una mano ...

in UK cresce la preoccupazione che il programma di installazione diffusa e massiccia di antenne 4G possa addirittura oscurare la ricezione della televisione ! Si reclama una sperimentazione,      prima ... ... e non si parla di valutare se queste nuove frequenze con una alta velocità di download possa danneggiare  la popolazione

in Inghilterra: è in arrivo un volantino governativo sui pericoli del cellulare

Pare che il Governo britannico stia predisponendo un volantino - per le feste Natalizie - in cui si riporta la incertezza della scienza nella certificazione della salubrità dell'uso del telefono cellualre I volantini - che potrebbero trovarsi in negozio entro due settimane - si occuperà di una serie di preoccupazioni, in particolare gli effetti che le radiazioni dei cellulari possono avere sui bambini. Essi consigliano i genitori di controllare  che i bambini sotto i 16 anni  limitino  l'uso dei cellulari per le chiamate essenziali La mossa arriva dopo che il  ministro ha  accettato le raccomandazioni di Sir William Stewart, l'ex scienziato capo del governo, che ha presieduto una inchiesta completa in le prove disponibili. Ha detto che mentre non vi era alcuna prova ancora che i cellulari possono danneggiare la salute, gli scienziati avevano scoperto "effetti sottili biologici" che potrebbero risultare dannose per il futuro. Alcuni esperti ritengono cellulari

Strategia delle società di telefonia

rilancio il link a questo articolo scovato in una rivista nota del mondo wireless,  che ben illustra la motivazione della modifica del metodo di misurazione dei CEM ....

Una buona notizia dal Ministro Balduzzi grazie ad Ovada

un giornale locale riporta la notizia che   il Ministro della Salute ha riscontrato come fondate le preoccupazioni espresse e che sarebbe intervenuto nella approvazione del DL Sviluppo .... ... sarà vero ?! se non erro  è proprio per oggi l'approvazione di quella parte del Decreto ! Vediamo !

Comunicato Stampa ai Senatori

che mercoledi' prossimo saranno impegnati nelle votazioni del Decreto Sviluppo bis, che contiene il famigerato art 14 della de-regulation delle misurazioni. E' stato inviato questa sera. Speriamo che serva , anche questo, a far maturare se non altro dei dubbi ... Legge “Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese”. Interventi per la diffusione delle tecnologie digitali. - Rischio riduzione vincoli sanitari da esposizione ad inquinamento elettromagnetico. Con l'articolo 14 si vuole introdurre una de-regulation : non si misura più in un ristretto lasso di tempo per individuare i valori alti di esposizione , ... ma si fa la media delle 24 ore: quindi si ammettono valori altissimi ad es. nella mattina, visto che di notte la trasmissione è bassissimea ! Le lobby della telefonia e della indutsria lo hanno spudoratamente anche scritto : guardate questo ritaglio di una quotata rivista sul Wireless: http://is.gd/Rg5MSd . Trattasi, dunque, di

Associazioni USA fanno appello per la introduzione della etichettatura

Due importanti associazioni americane The Environmental Working Group e  la Public Citizen  hanno fatto appello alla 'Corte di Appello' di richiedere la implementazione della norma introdotta dalla Contea di San Francisco di etichettare i telefoni cellulari con frasi di rischio e con la indicazione del SAR interessante è leggere il documento presentato che - anche se riferita alla normativa US - fa il punto su scienza - norme - precauzione

500 piccioni stramazzano al suolo, in India

In questo articolo  il giornale The Times of India riporta forti sospetti che questa ecatompe in 3-4 giorni sia stata causata  da radiazioni a radiofrequenze.

Petizione contro l'art 14 in Regione Veneto

ELETTROSMOG: SUI LIMITI NON SI PUÒ BARARE. PETTENÒ: «LA GIUNTA INTERVENGA PRESSO IL GOVERNO AFFINCHÉ VENGANO STRALCIATE LE NORME DEL “DECRETO SVILUPPO” CHE ALLENTANO LE TUTELE IN VIGORE E METTONO A REPENTAGLIO LA SALUTE DEI CITTADINI». 7 novembre 2012 – Il decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179, “Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese” (c.d. “decreto sviluppo”) contiene, all’art. 14, “Interventi per la diffusione delle tecnologie digitali”, disposizioni destinate ad allentare i vincoli legislativi sui limiti di esposizione ai campi elettromagnetici previsti nel D.P.C.M. 8 luglio 2003. Ciò che è importante sapere è che le disposizioni di questa nuova legge aumenteranno in modo molto significativo

Altro commento ed analisi sulla sentenza della Cassazione

... riporto questa puntuale analisi sulla rilevanza della sentenza della Cassazione, mentre nel frattempo il Governo e quindi il Parlamento ci propinano un intervento premedidato di de-regulation ! From: Joel Moskowitz [mailto:jmm@berkeley.edu] Sent: Tuesday, November 06, 2012 9:54 PM To: Joel Subject: Italy: Court blames tumor on cell phone Italy: Court blames tumor on cell phone Stephanie M. Lee, San Francisco Chronicle, November 6, 2012 To do his job, Innocenzo Marcolini chatted on his cell phone up to six hours daily, often holding the device in his left hand. After a dozen years, the Italian businessman developed a noncancerous brain tumor near his left ear. Last month, in a ruling believed to be the first of its kind, Italy's top court sided with doctors who blamed the tumor on electromagnetic radiation from his phone. The ruling, which entitles Marcolini to workers' compensation in the form of a disability pension, adds fuel to a long and furious de

Il Sindaco di Potenza Picena lotta contro i radar

Anche il Sindaco incalza prese di posizioni ufficiali sul nuovo radar dell'Aeronautica militare a Porto Potenza Picena e sulla incolumità della popolazione. E' disponibile a spegnere l'interruttore !

Un altro caso di suicidio di un elettrosensibile

Immagine
Questa volta in UK. Il suicidio di un   laureato ad Oxford, di 36 anni, commesso dopo una lunga battaglia con una sensibilità ai telefoni cellulari , come risulva dalla inchiesta. 'Zapping in head' from mobiles led son to kill himselfJordan Day A university graduate committed suicide after a lengthy battle with a sensitivity to mobile phones, an inquest heard. Oxford graduate Michael Nield suffered with electro sensitivity – the term used to describe someone who has an unhealthy sensitivity to a particular source of electricity. In Michael’s case it was mobile phones and phone masts. He had to sleep with a microfibre tent over his bed to reduce the radiation. He sometimes even had to wear a micromesh body suit when he was out, and his parents, Clive and Barbara, had to move from their home in Herefordshire to the small village of Wardy Hill, near Ely, where there was less exposure to mobiles and phone masts. Barbara too suffers with the same sensitivit

Emendamento proposto da Turco

Alfio Turco ha già predisposto una bozza di emendamento all'art 14 del Decreto Leggere Sviluppo bis , quello della 'de-regulation'. Qui c'è il testo

esperienze di ES inglesi

Riporto qui un link   ad una pagina web costruita dai nostri colleghi inglesi in cui vengono introdotte brevi interviste a persone elettrosensibili che hanno avuto voglia di raccontare la loro esperienza:   ci riusciremo anche noi,   un giorno o l' altro ...?!

Mozione contro l'art 14 del Decreto Sviluppo al Consiglio Regionale Toscana

Ci è stato inviato dalla amica Beatrice Bardelli di Pisa  il testo di una mozione che potrebbe esservi utile. Tratta dell'articolo 14 ("Interventi per la diffusione delle tecnologie digitali") del Decreto Crescita del Governo Monti ed è stata depositata in Consiglio Regionale della Toscana in data 26 ottobre 2012 dalla capogruppo di Rifondazione Comunista, Monica Sgherri. Non si sa ancora quando andrà in aula. Tale documento può essere utilizzato liberamente ed anche replicato e o ampliato, corretto ecc. Il testo è frutto di un lavoro di collaborazione tra me ed Alfio Turco, il nostro tecnico fisico di riferimento. ______________________________________________________________________________ Firenze,   26 ottobre 2012   OGG: Mozione   “ In merito al rischio di riduzione dei vincoli sanitari da esposizione ad inquinamento elettromagnetico   vincoli sanitari da esposizione ad inquinamento elettromagnetico