Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2013

Nuovo studio su Melanoma e possibili cause

Nuovo importante,  molto ben documentato e dettagliato studio di Olle Johansson  di tipo epidemiologico   in cui si affronta la relazione esistente tra un aumento di melanoma riscontrato nei paesi scandivani (ma anche in USA ed altri paesi)  e i danni subiti dal sistema immunitario che perde la sua efficienza nel suo lavoro continuativo di riparazione del DNA danneggiato nelle singole cellule. Dopo aver confrontato con  dati statistici ed epidemiologici  altri possibili cofattori conclude come questi danni siano legati ad 'abitudini' stabilite dalla vita moderna che porta a comprare letti a rete, cellulari, TV, creme solari abbrozzanti, etc etc     Dalle tante tabelle statistiche si evidenzia come l'incremento del melanoma è iniziato negli anni 50 e trova una grande correlazione con la introduzione della televisione. Inoltre  sottolinea che un importante fattore sia  la risonanza del corpo che di fatto è immerso in un ambiente di frequenze 'sensibili'.  Ad es

Film sulla Risonanza di Schuman

C'è un film documentario molto ben fatto che è disponibile gratuitamente   che sarebbe molto interessante poterlo tradurre e sottotitolare in italiano ...

Elettrosensibilità e raggi X

Vi riporto una esperienza che ho vissuto   molto da vicino (mia moglie, elettrosensibile).   Qualche giorno fa lei ha   dovuto aiutare mia figlia a tenere fermo il nipotino sottoposto a raggi X. Pur protetta del 'grembiule' schermante, chiaramente le mani sono state esposte in quanto impegnate per tenere bloccato il mio povero nipotino.   Qualche giorno dopo le si sono presentate delle macchie , poi diventate purulente, che dopo i primi interventi palliativi, tratatto poi   con Gentalin (quindi antibiotico) e cortisonico, la situazione è peggiorata. Siamo andati dal dermatologo che ha sentenziato: eczema . Dopo domande sulla radiodermatite (trovata con Google incrociando raggi X e dermatite) , ha poi   riportato 'dermatite' (sic!!!).   Mia moglie, testarda, è andata al reparto di radiologia dell’ospedale coinvolto   e ... udite udite ... ha trovato attenzione e ci ha fatto incontrare il medico che segue la 'salute' degli operatori

I lavoratori del Metro Parigino in lotta contro i CEM

Viene riportato dalla stampa   che il personale che lavora nella metropolitana ha richiesto studi e controlli sul livello di rafiofrequenze docute sia alle connessioni e controlli interne più delle antenne che permettono ai passeggeri di connetttersi con i propri provider. Si stimano livelli di 40 V/m. Viste le risposte negative, stanno avviando una procedura legale.

Los Angeles: 0,6 V/m è la esposzione massima per bambini a scuola !

L'Ufficio Ambientale del  Los Angeles Unified School District (ovvero un ufficio di coordinamento del sistema scolastico della - immensa - Los Angeles) ha commissionato ad una società esterna di valutazione rischi uno studio per indicare i valori massimi di esposizione degli scolari in 0,1 microW/cm^2  (pari a ca. 0,6 V/m ) . Questo valore è di 10.000 volte inferiori ai limiti massimi di legge americani.

C'è un bel posto in USA - West Virginia dove un ES puo' fuggire

Vi riporto un servizio della BBC   che riferisce la esperienza di una cittadin a inglese con gravi condizioni di ellettrosensibilità (vedere il filmato)  che si è trasferita in una zona della West Virginia vicino ad un mega impianto spaziale che impone la assenza di CEM artificiali per un raggio di diversi Km !   ed in mezzo alla natura ... il luogo è  Horncastle to Green Bank in West Virginia 

Un invito di un neuro pediatra americana a bloccare il WiFi nelle scuole

Interessante lettera di  Martha R Herbert, PhD, MD, Pediatric Neurologist, Massachussetts General Hospital -        Faculty, Harvard Medical School  per bloccare lo sviluppo di una rete wifi in una scuola. Si fa riferimento ad un numero sempre maggiore di studi che sempre più correla disurbi come anche l'autismo e le radiofrequenze. Ed invita ad un capitolo del recente Bionititiave Report che tratta questo argomento 

Storica vittoria

Con il grando contributo del Prof Angelo Levis la Regione Sicilia ha deliberato la revoca delle aautorizzazioni   al mostro MOUS di telecomunicazioni e radar militare

Rassegna di articoli ed interviste

Rassegna prodotta da Angela Mamma CELLULARI: RISCHI PER LA SALUTE ….. DALLE “IENE” ci parla Innocente Marcolini Ecco il link per vedere il servizio delle Iene sui cellulari di domenica 03-02-2013. E’ molto ben fatto e chiaro. http://www.youtube.com/watch?v=2EGm34GbNe4&feature=youtu.be CELLULARI: DAL RISCHIO ALLA CONCAUSA-EFFETTO (TUMORE-NEURINOMA AL TRIGEMINO) Angelo Levis (già ordinario di Mutagenesi presso l'Università di Padova e membro del Comitato Scientifico di ISDE), dopo avere fornito il suo importante contributo scientifico come perito di parte, ci parla della sentenza della Corte di Cassazione (n. 17438 – 12/10/2012) che conferma quella della Corte d’appello di Brescia (2009). IL FATTO: viene condannata l’INAIL a corrispondere a Innocente Marcolini una rendita per malattia professionale. L’invalidità viene riconosciuta all’80%. In conseguenza dell’uso lavorativo di cellulare e telefono cordless, protratto per dodici anni e per 5-6 ore al giorno

Un assurdo approccio di 'egualitarismo' americano ...

... del tipo 'internet gratis a tutti' .  FCC (Agenzia USA sulle telecomunicazioni) sta portando avanti l'idea di un super-wifi da implementare per tutti gli stati con il vantaggio che anche i poveri potranno avvantaggiarsi del wifi - free e quindi, tra la'ltro, telefonare via internet non pagando la bolletta. In questa follia, per fortuna ci sono degli alleati, che sono le compagnie telefoniche ed internet ...   vediamo come va a finire From Blake Levitt to the CHE List: What the FCC proposes is another spectacularly bad idea. (Click at the end once the story comes up to read the entire article.) This is what happens when a regulatory agency becomes an intoxicated advocate for the industries they are supposed to regulate. And it is riding an egalitarian horse again. Juxtapose this against the FCC “reviewing” its current RF standards and the picture is not good for making the regs more stringent or biologically based. Schemes like this shift liability onto insura

Ottimo servizio delle Iene su tumore e cellulare

    qui c'è il link alle Iene, anche se al momento non vedo il servizio.

No al WiFi nelle scuole !

qui   metto un link ad un video, in inglese, molto chiaro ed esaustivo sulla pericolosità del Wifi come radiofrequenze: c'è anche la misurazione dei livelli di inquinamento allo interno di scuole con Wifi.

Interferenza tra radiofrequenze

Vi riporto un lungo articolo di una rivista di Consumatori americani, Consumer Reports che evidenzia i tanti casi di incendi ed incidenti in casa, anche con diversi morti, che sono stati rilevati negli anni a causa della interazione tra radiofrequenze. In fondo,   si indicano tra le cause la attivazione ad es. di un forno microonde da parte di un telefonico e una antenna Wifi ...! ed il corpo umano ?!