Syndication

domenica 1 dicembre 2019

LLoyd's Insurance interviene ancora sulla loro non disponibilità ad assicurare i produttori di telefonini


La scorsa settimana, un paio di blog hanno notato che una recente polizza di rinnovo dell'assicurazione di responsabilità commerciale emessa da un sottoscrittore di Lloyd's di Londra conteneva una clausola di esclusione di responsabilità relativa ai campi elettromagnetici.



La clausola esclude qualsiasi indennizzo per i reclami:

"Direttamente o indirettamente derivante da, derivante o contribuito da campi elettromagnetici, radiazione elettromagnetica, elettromagnetismo, onde radio o rumore".

È importante che le "onde radio" siano esplicitamente incluse in quanto, in particolare la zona a microonde, sono ciò che abilita i dispositivi di comunicazione wireless come telefoni cellulari, wi-fi, telefoni cordless ecc.

Dopo che il contraente ha presentato una richiesta di chiarimenti  l'agente britannico per i Lloyd's, ha inviato quanto segue:

“L'esclusione dei campi elettromagnetici (esclusione 32) è un'esclusione assicurativa generale e viene applicata in tutto il mercato come standard. Lo scopo dell'esclusione è quello di escludere la copertura per le malattie causate dall'esposizione continua a radiazioni non ionizzanti a lungo termine, vale a dire attraverso l'uso del telefono cellulare. "






https://smombiegate.org/lloyds-of-london-insurance-wont-discuss-their-new-emf-exclusion-clause/

Nessun commento:

Posta un commento