Non solo il Bluetooth, il NFC, ... anche gli ultrasuoni per connetterci a sistemi esterni ... a nostra insaputa !


 https://www.activistpost.com/2021/01/cell-phone-apps-gather-user-data-using-ultrasonic-signals-tv-viewing-precise-location-in-stores-etc.html?utm_source=Activist+Post+Subscribers&utm_medium=email&utm_campaign=579dff6b0b-RSS_EMAIL_CAMPAIGN&utm_term=0_b0c7fb76bd-579dff6b0b-388337783



...   La stessa tecnologia è alla base dell'API nelle vicinanze di Google tramite il loro protocollo Eddystone ed è la base dei prodotti venduti dalla startup Lisnr. 

È anche il motivo per cui sempre più app richiedono autorizzazioni di accesso al tuo microfono.

Oltre al networking, le aziende utilizzano segnali ultrasonici (o beacon) per raccogliere informazioni sugli utenti. Ciò potrebbe includere il monitoraggio della visione televisiva e delle abitudini di navigazione sul Web, il monitoraggio degli utenti su più dispositivi o la determinazione della posizione precisa di un acquirente all'interno di un negozio.

Usano queste informazioni per inviare avvisi rilevanti per l'ambiente circostante, come un messaggio di benvenuto quando entri in un museo o per informarti di una vendita quando passi da un determinato negozio.

Ma poiché questa tecnologia registra il suono, anche se temporaneamente, potrebbe costituire una violazione della privacy.  



Commenti