Syndication

domenica 24 gennaio 2021

Microsoft ha brevettato un chatbot (software IA) che permette di conversare con ... una persona morta!

 



L'Independent riferisce che Microsoft sta creando un chatbot basato sull'intelligenza artificiale basato su "immagini, dati vocali, post di social media, messaggi elettronici" e altre informazioni personali. 

Si pensa che il chatbot simulerebbe la conversazione umana della persona deceduta.



https://www.independent.co.uk/life-style/gadgets-and-tech/microsoft-chatbot-patent-dead-b1789979.html

Nessun commento:

Posta un commento