Syndication

lunedì 3 febbraio 2020

Gli insetti hanno un picco di assorbimento radiazione sopra ai 6 GHz

Abbiamo studiato l'energia elettromagnetica assorbita in radiofrequenza in quattro diversi insetti reali in funzione di frequenza da 2 a 120 GHz. L'imaging micro-CT (tomografia ai raggi X) è stato utilizzato per ottenere modelli realistici di insetti reali. Questi modelli sono stati assegnati parametri dielettrici ottenuti dalla letteratura e utilizzati nelle simulazioni nel dominio del tempo a differenza finita.
Tutti gli insetti mostrano una dipendenza della potenza assorbita dalla frequenza con una frequenza di picco che dipende sulle loro dimensioni e proprietà dielettriche. Gli insetti mostrano un massimo in potenza assorbita in radiofrequenza a lunghezze d'onda che sono paragonabili alle loro dimensioni corporee.
Mostrano un aumento generale della potenza assorbita in radiofrequenza sopra i 6 GHz (fino a quando le frequenze in cui le lunghezze d'onda sono paragonabili alla loro dimensione corporea), che indica che se le densità di potenza utilizzate non diminuiscono, ma si spostano (parzialmente) su frequenze più elevate, l'assorbimento nello studio aumenteranno anche gli insetti.   
Ciò potrebbe portare a cambiamenti nel comportamento degli insetti, nella fisiologia e morfologia nel tempo a causa di un aumento delle temperature corporee, dal riscaldamento dielettrico. Gli insetti studiati che sono inferiori a 1 cm mostrano un picco di assorbimento a frequenze (superiori a 6 GHz), che attualmente non sono spesso utilizzate per le telecomunicazioni, ma è previsto l’utilizzo nella prossima generazione di sistemi di telecomunicazione wireless 5G
A frequenze superiori alla frequenza di picco (lunghezze d'onda più piccole) la potenza assorbita diminuisce leggermente


https://www.emfacts.com/2020/02/icnirps-thermal-only-guidelines-dont-work-for-insects-with-5g-unless-you-like-them-fried/

https://www.dropbox.com/s/wcfr48g7yhf9yzp/exposure%20insects%20to%202-12%20GHz.pdf?dl=0


Nessun commento:

Posta un commento