Pubblicato il lavoro conclusivo dell'Istituto Ramazzini

E' stato finalmente pubblicato l'articolo scientifico che conclude un lunghissimo lavoro in vivo avviato anni fa per verificare danni delle radiofrequenze sui ratti.

Il risultato è stato già anticipato in occasione della pubblicazione di un analogo lavoro americano NSTP: cancerogenesi individuata a danno del  cuore (nome del tipo di cancro schwannoma).

La drsa Belopoggi anche lei chiama in causa WHO/OMS per modificare la classificazione del livello di rischio delle radiofrequenze da 'possibili' cancerogeni a 'probabili' cancerogeni

Qui copia del lavoro 

Commenti

  1. comunicato stampa di CODACONS

    http://www.meteoweb.eu/2018/03/elettrosmog-ripetitori-cellulari-cancro/1067602/

    RispondiElimina
  2. https://www.lagazzettadilucca.it/notizie-brevi/2018/03/elettrosmog-esposto-del-codacons-in-procura/

    RispondiElimina
  3. https://it.blastingnews.com/salute/2018/03/cellulari-le-antenne-causano-tumori-delle-cellule-nervose-002455011.html

    RispondiElimina

Posta un commento