Ginevra: cittadini della stessa area riportano stessi problemi ... 5G?!


Da quando le antenne 5G sono state installate vicino alla loro casa nel cuore di Ginevra, questi residenti nella stessa area soffrono di vari problemi di salute. Sono vittime di una tecnologia i cui pericoli non sono stati sufficientemente testati? Parla un medico e un membro del parlamento.
Riuniti nell'appartamento di uno dei due, al quinto piano di un edificio nel centro di Ginevra, questi abitanti della stessa zona si guardano l'un l'altro. Ciò che hanno in comune è l'insonnia, l'acufene, il mal di testa. E molte domande senza risposta. Il più giovane, Johan Perruchoud, 29 anni, ha vissuto lì per 11 anni e non è il tipo che coltiva alcun tipo di odio per la tecnologia invasiva. È un giovane in buona salute, attivo e positivo, che è appena tornato da quattro anni a New York e realizza video e film finemente elaborati per i media o per gli individui, lavorando spesso nella sua stanza con il suo computer........



Swiss magazine reports first 5G injuries in Geneva
Since 5G antennas were installed near their home in the heart of Geneva, these residents of the same area suffer from various health problems. Are they victims of a technology whose dangers were not sufficiently tested? A doctor and member of parliament speaks out.
Gathered in the apartment of one of the two, on the fifth floor of a building in the centre of Geneva, these residents of the same area look at each other. What they have in common is insomnia, tinnitus, headaches. And a lot of unanswered questions. The youngest, Johan Perruchoud, 29, has lived there for 11 years and is not the type to cultivate any sort of hatred of invasive technology. He is a healthy young man, active and positive, who has just returned from four years in New York and makes finely crafted videos and films for the media or for individuals, often working in his room with his computer.
“Like in a microwave oven”
For him and for his neighbour it all started in April.

Commenti