Syndication

lunedì 8 luglio 2019

Oltre al riconoscimento facciale, quello del ... cuore!



Il Pentagono ha sviluppato un laser in grado di identificare soggetti a centinaia di metri di distanza in base al loro HEARTBEAT, ovvero alla 'firma cardiologica'!

Il Pentagono può identificare gli obiettivi da lontano usando un laser per misurare i battiti del cuore
La tecnologia è in fase di sviluppo per le operazioni speciali degli Stati Uniti per la sorveglianza

I laser a infrarossi sono in grado di penetrare indumenti e pelle per monitorare il flusso di sangue
I battiti del cuore sono completamente unici a differenza dei volti o addirittura delle impronte digitali
I prototipi attualmente hanno una portata di circa 200 metri .

https://www.technologyreview.com/s/613891/the-pentagon-has-a-laser-that-can-identify-people-from-a-distanceby-their-heartbeat/ 

Nessun commento:

Posta un commento