Syndication

Visualizzazione post con etichetta 4G. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta 4G. Mostra tutti i post

lunedì 3 agosto 2015

Preoccupazioni per gli industriali delle telecomunicazioni ...


Intervista alla Presidente di Asso telecomunicazioni:

per poter procedere ai grandi investimenti relativi al progetto di Banda ultra larga gli industriali sono in ansietà per i ritardi delle norme sulla posa della fibra (e non condividiamo e fortemente appoggiamo !) ma anche a quelle sui limiti elettromagnetici.

Alla domanda specifica, lei spiega bene come non loro possono installare le altre antenne per 4G senza che vengano rivisti (NON DICE AUMENTATI) i limiti alle esposizioni.  Su questo punto, possiamo solo confidare nell'approssimazione e nelle lunghezze burocratiche degli apparati statali,  che almeno in questo caso ci favoriscono !

martedì 25 marzo 2014

4G: ritardi nello sviluppo a causa di norme restrittive ...

E' stato pubblicato un report di GSMA che è  la associazione  europea dei provider di telefonia , che esprime  preoccupazioni per i ritardi nella implementazione della tecnologia 4G.
La colpa è nelle politiche restrittive di alcuni paesi che hanno adottato limiti molto inferiori a quelli di ICNIRP.

Tra i paesi cattivi, chi c'è?  l'Italia !!!
Riportano che sono costretti ad installare in Italia  stazione radio  base aggiuntive (altre 38.000 !!!) perché aggiungendole a quelle esistenti (e che quindi rimangono:  non vengono sostituite !) si sforano i limiti.

Considerazioni:

- ripetono continuamente (e credo in modo acefalo) che i limiti ICNIRP sono più che prudenziali e che non ci sono altre  evidenze ...   la classificazione WHO come possibile cancerogeno non riesce ad entrare nella testa ...!
- che 4G ha una potenza significativa di inquinamento (aggiuntivo)
- che non sono informati che in Italia non ci sono più quei limiti, visto che è cambiato il sistema di misurazione ... (anche se fanno fatica a farlo partire, operativamente) .



Europe’s Digital Agenda under threat from restrictions on 4G deployment

GSMA, March 25, 2014 

[GSMA is an industry association. This article suggests that the EU in general has done a better job at protecting its citizens from the premature rollout of 4G/LTE in the absence of health effects research than the U.S. has done.]

Plans to revitalize the EU economy through digital technology and innovation are being hampered by non-science based restrictions on mobile phone antennas in some member countries, according to a new GSMA report.

At the end of 2013 less than two per cent of mobile users in Europe were connected with the latest high speed mobile broadband technology, compared to nearly 20 per cent of users in the United States who had a 4G/LTE connection.

And despite the Digital Agenda for Europe’s (DAE) aim to reboot the region’s economy through digital technologies, the latest research indicates Europe will continue to lag behind, due in part to unnecessary restrictions placed on the telecommunications industry.

The GSMA’s new report Arbitrary Radio Frequency exposure limits: Impact on 4G networks deployment highlights five European jurisdictions which have set “extremely restrictive electromagnetic field (EMF) exposure limits without credible scientific basis.”

Brussels, Italy, Lithuania, Paris and Poland have all impacted the rollout of high speed mobile technology by setting exposure limits for mobile phone network antennas around 50 times below the International Commission on Non-Ionising Radiation Protection (ICNIRP) levels recommended by the EU and the World Health Organization.

The GSMA report said that the ICNIRP limits have been confirmed as protective against all established health risks by the European Commission scientific advisory committees from 1998 – 2009 and “therefore, there is no scientific basis to assert greater health protection by imposing more restrictive EMF limits.”

“Network operators, in order to respect unreasonably strict EMF exposure limits, have to reduce the output power of their antennas,” the report said.

“Such reduction affects coverage and creates gaps in the network, which then affects the quality of the service provided to consumers.”

The rollout of new mobile technologies on existing network sites is also limited because the presence of several antennas at the one site fills all the allowable EMF exposure level.

In Italy for example, between 44 and 77 per cent of existing network sites cannot be used to accommodate new mobile broadband technologies because of the country’s strict exposure limits.

In order to deliver good network coverage and attempt to rollout network upgrades under these conditions, mobile operators are forced to install new base stations, which can have significant economic and environmental impacts in terms of energy consumption and landscape modification.

The report predicts that Italian network carriers would need to install an additional 38,400 mobile network sites to deliver adequate 3G and 4G coverage – a 64 per cent increase on the current 60,000 base stations – and a corresponding increase in energy consumption of 1.3 terawatt-hours per year and CO2 emissions of about 0.77 metric tons per year.

The report said valuable radio frequency spectrum was also being wasted under the strict exposure regimes.

“With unreasonably strict EMF exposure limits it is not possible to use all frequencies due to the fact that adding new systems on the existing base stations would result in them exceeding the permitted EMF exposure limits, and will therefore be illegal. This will cause a waste of spectrum that will not be utilized to its full potential.”

Senior Director of Research and Sustainability for the GSMA Dr Jack Rowley said making safety limits more restrictive than the ICNIRP international guidelines in response to public health concerns, as some European jurisdictions had done, provides no additional protection against established health risks and often leads to increased public concern.

“The GSMA recommends the adoption of harmonised EMF exposure limit policies based on the sound scientific foundation of international guidelines,” Dr Rowley said.

“To gain the benefits of new mobile technologies, the European Commission and Member States must adopt evidence based policies that enable the efficient deployment of mobile broadband and other wireless technologies.”

http://bit.ly/1rvxUug

martedì 11 marzo 2014

Buone nuove dalla Russia: un cittadino è risucito a far spostare un'antenna ...

era a 20 m da casa !

in questo articolo  si parla della vicenda di un signore che ha visto come è stata installata una stazione radiobase per la telefonia attaccata a  casa, a 20 m.

La compagnia ha riportato come dai test effettuati i valori erano inferiori ai valori massimi di legge:  il giudice ha invece sentenziato di rimuoverla entro 4 mesi !

Nell'articolo parla anche Grigoriev, Presidente del Russian National Committee for Protection from Non-Ionizing Radiation, che enfatizza come i valori e le misurazioni note non valgono per il 4G !
Egli richiama una diminuzione immedaita dei valori limiti grazie al forte incremento nei recentissimi anni del numero di antenne e quindi del livello di inquinamento

sabato 17 novembre 2012

4G ci dà una mano ...

in UK cresce la preoccupazione che il programma di installazione diffusa e massiccia di antenne 4G possa addirittura oscurare la ricezione della televisione !

Si reclama una sperimentazione,      prima ...

... e non si parla di valutare se queste nuove frequenze con una alta velocità di download possa danneggiare  la popolazione

giovedì 20 ottobre 2011

Steve Jobs : un profondo inquinatore del bene comune , l'aria ?!

Qui c'è un articolo, che tra l'altro fa riferimento anche a questo Blog, che lega la visione di Steve Jobs di essere 'sempre connessi' con un ulteriore incremento del livello di inquinamento di elettrosmog  per tenere appunto connessi i vari iPhone, iPad con la rete.
Nel frattempo di concludono - nel silenzio totale - le assegnazioni di altre frequenze per addizionali antenne ed addizionale traffico


http://www.mainfatti.it/elettrosmog/Steve-Jobs-e-l-always-online-Cresce-l-elettrosmog-aspettando-il-4G_039281033.htm

mercoledì 12 ottobre 2011

4G in Canada ... il Italia l'asta è stata appena conclusa : l'esperianza di un ES

Qui ci sono le notizie sull avendita per 4 miliardi di EUR le frequenze che riportano a questa medotologia di trasmissione senza fili.:
http://www.tradenordest.com/articolo/Telecomunicazioni/166-4G:_Asta_Frequenze_chiude_a_4_miliardi_di_euro.php


Qui sotto riporto la esperienza di un elettrosensbile canadese ... drammatica.

In Canada - hanno appena approvato 4G. Conosciuto anche come WiMax o  LTE  che sta per Long Term Evolution :  l' ho misurato è  estremamente potente.


Hanno aggiunto l'antenna ad altre  antenne  alla fine della strada. C'è un impulso a 10 hertz che suona proprio come WiFi e un suono di tono alto, come UMTS. E 'intorno a 2,4 gigahertz. per l'impulso.

Si suppone che viaggi per 30 chilometri. E 'mirata ad internet a banda larga che utilizza  il  full HD a schermo intero come anche per  iPad. Il nuovo iPhone 4S che è stato appena rilasciato non lo supporta. E 'ancora 3G. Tutti nel settore Tech è chiedersi cosa sta succedendo. Erano tutti aspettano l'iPhone 5 con tecnologia 4G in modo da poter vedere i film sul loro telefono cellulare. Apple sta cercando delle scuse - il telefono ha ancora il problema arial se si tiene il telefono .... Steve Jobs ha trasmesso .... sta inviando un messaggio al mondo? Il comando militare spaziale degli Stati Uniti è contro questa tecnologia 4G LTE,  credono che sia avvitamento con GPS. Un generale di alto rango appena detto Obama stava prendendo tangenti da parte della società per l'approvazione di esso. Il governo è in fermento  . Health Canada ha appena rilasciato un comunicato stampa dicendo che i cellulari non deve essere utilizzato dai bambini 18 e più giovane. E  inoltre che  stanno andando a rivedere i limiti di sicurezza e il rilascio che in nel 2012. Ci sono un sacco di città del Canada che vieta qualsiasi torri nuova cella in aree residenziali e che sta funzionando - il governo è caving Health Canada sta dicendo che è possibile ottenere il cancro da telefoni cellulari e sono d'accordo con l'Organizzazione Mondiale della Sanità .
.........................................................

. L'LTE 4G è letteralmente prendendo la mia vita. Non riesco a trovare un posto per dormire nel mio furgone in cui io non bruciare. E 'orribile. Sono strappato dalla mia famiglia e molto debole e malato. Loni

..........................................................................


From: Robert Williams <robert_connolly@rogers.com>
Subject: [eSens] 4G and cures for EHS
To: eSens@yahoogroups.com
Date: Thursday, October 6, 2011, 8:48 AM

In Canada - they have just released 4G.  Also known as WiMax or LTE standing for Long Term Evolution - I measured it and its extremely powerful.

They added the antenna to the other antennas at the end of the street.  There is a pulse at 10 hertz that sounds just like WiFi and a high pitch sound like UTMS.  It's around 2.4 gigahertz. for the pulse. It's really just very high speed Wifi everywhere now.  EHS people are probably responding to the beacon signal that is chronic.

It is supposed to travel for 30 kilometres. It's targeted to high bandwidth internet uses like full screen full motion HD on ipads and smart tablets.   The new iPhone 4S that was just released DOES NOT SUPPORT IT. It's still 3G.

Everyone in the Tech industry is wondering what is going on.  They were all expecting the iPhone 5 with 4G technology so they could watch movies on their phone. Apple is making excuses - the phone still has the arial problem if you hold the phone....Steve Jobs has passed on....is he sending a message to the world?

The US space command is against this LTE 4G technology as it is also being delivered from a sate-light and they believe that it is screwing up GPS.  A high ranking general just said Obama was taking kick backs from the company for approving it. The government is in turmoil over it.

Health Canada just released a press release saying that cell phones should not be used by kids 18 and younger. It's getting a lot of traction with the media.  They are also saying that they are going to review the safety limits and release that into in 2012.

There are a lot of cities in Canada that are banning any new cell towers in residential areas and it's working - the government is caving in.  Health Canada is saying that it is possible to get cancer from cell phones and they agree with The World Health Organization.

Things are happening...

I visited the Paracelsus Clinic in Switzerland and they are curing people with EHS. It's not cheep....but it works.

Dr.Thomas Rau is electrosensitive himself - and he found a way to cure himself and his patients...

http://www.paracelsus.ch/paracelsus/paracelsuse/portrait-en/welcome