Syndication

lunedì 14 ottobre 2019

una raccolta organica di documentazione scientifica su un file excel ...

Un contributo di Evelyn Savarin | Cellular Phone Task Force    molto utile.

Un file excel con oltre 1100 lavori più importanti (in quanto a sua volta citati da altri lavori scientifici) a disposizione di tutti

https://onedrive.live.com/view.aspx?resid=1B7E08193853732!199&ithint=file%2cxlsx&authkey=!ANqUqfympZAWv4o



mercoledì 9 ottobre 2019

WHO vuole aggiornare la sua monografia sugli effetti delle radiofrequenze sulla salute umana

Come ben spiegato in  https://www.who.int/peh-emf/research/rf_ehc_page/en/

la monografia sulle radiofrequenze è addirittura del 1993 !  quindi con le conoscenze dell'epoca e quando la telefonia cellulare era basata sul 'molto meno dannoso'  GSM ...

Sono chiamati tutti quelli che hanno competenze tecnico scientifiche a portare il proprio contributo.

E' una opportunità che non va assolutamente persa. 


The World Health Organization’s (WHO) Radiation Programme has an ongoing project to assess potential health effects of exposure to radiofrequency (RF) electromagnetic fields in the general and working population. To prioritize potential adverse health outcomes, WHO conducted a broad international survey in 2018. Ten major topics were identified for which WHO will now commission systematic reviews to analyze and synthesize the available evidence.

Through this Call, WHO invites eligible teams to indicate their interest in undertaking a systematic review on one (or more) of the following topics:
                     SR1 – Effect of exposure to RF on cancer (human observational studies)
                     SR2 – Effect of exposure to RF on cancer (animal studies)
                     SR3 – Effect of exposure to RF on adverse reproductive outcomes (human observational studies)
                     SR4 – Effect of exposure to RF on adverse reproductive outcomes (animal and in vitro studies)
                     SR5 – Effect of exposure to RF on cognitive impairment (human observational studies)
                     SR6 – Effect of exposure to RF on cognitive impairment (human experimental studies)
                     SR7 – Effect of exposure to RF on symptoms (human observational studies)
                     SR8 – Effect of exposure to RF on symptoms (human experimental studies)
                     SR9 – Effect of exposure to RF on biomarkers of oxidative stress
                     SR10 – Effect of exposure to heat from any source and pain, burns, cataract and heat-related illness

Teams intending to respond to this Call for Expression of Interest are invited to visit http://www.who.int/peh-emf/research/rf_ehc_page/en/index.html
The closing date for this Call of Expression of Interest is 4 November 2019.

Boris Johnsson convintamente dichiara all'ONU la sua contrarietà all' Internet delle cose ...



In un appassionato discorso davanti all'Assemblea generale delle Nazioni Unite il 24 settembre 2019, il primo ministro britannico Boris Johnson ha dichiarato che l'autoritarismo digitale non è roba da fantasia distopica ma da una realtà emergente. 

Ha descritto l'Internet of Things, le città "intelligenti" e l'IA come una gigantesca nube temporalesca che si abbassa sempre più oppressivamente sulla razza umana , una forza che rimodella il futuro dell'umanità su cui la razza umana non ha alcun controllo e da cui, in futuro , potrebbe non esserci nessun posto dove nascondersi.











https://www.globalresearch.ca/telcos-losing-battle-impose-5g/5691065?fbclid=IwAR2ZYruCISATA4s4Uz0EQQQ9-J9YZGNeygVE_cfrmXfAOFbgDKCW39ADSZ4

Cittadini Danesi fanno causa al loro Stato per il 5G


Stiamo facendo causa allo stato danese
Stiamo facendo causa allo stato danese per aver pianificato l'implementazione della nuova rete mobile 5G in tutta la Danimarca entro il 2020, senza condurre alcun tipo di test sanitario in relazione all'esposizione di radiazioni a lungo termine alle persone, in particolare per gli effetti dannosi del nascituro e i bambini e la nostra natura.

Questo è il motivo per cui stiamo facendo causa allo stato danese
Lo stato danese ha ignorato almeno 244 medici e ricercatori riconosciuti a livello internazionale provenienti da più di 40 paesi diversi, i quali hanno tutti documentato che la rete mobile 5G si è dimostrata dannosa e in alcuni casi mortale, soprattutto per i bambini in gestazione e i bambini. Lo stato danese ha scelto di impiegare solo esperti appositamente selezionati e incompetenti per disinformare la popolazione danese circa il 5G. Questi esperti sono tutti legati al settore delle telecomunicazioni. Lo stato danese non ha fatto affidamento su test imparziali su esseri umani, fauna selvatica o piante.


https://www.landsindsamlingenmod5g.org/english?fbclid=IwAR0uMbiiHlSgx9dK_Oh1w2iM0kuXJLMOaGzLqvq-UDVRVmMD399axCdP0HM