Syndication

Visualizzazione post con etichetta Evento. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Evento. Mostra tutti i post

sabato 16 dicembre 2017

il 6 gennaio a Bologna per festeggiare una Befana Europea

La Befana europea 2018

Com’è bella la Befana,
dell’Europa che traballa
con la scopa sua fatata
che non è “robotizzata”
va su, su, sempre più su
dove il cielo è ancora blu
punteggiato dalle stelle
appannate dallo smog
e da nubi radiattive.
Qui ci vuole una magia,
per piccina che essa sia,
vuole dare ai suoi piccini
molti alberi e giardini,
meno antenne radio base
sopra i tetti delle case
meno compiti dopo scuola
e più tempo per giocare.
Basta bimbi che spariscono
dai barconi trasportati,
basta guerra e povertà!
Su, facciamo il Parlamento
dell’Europa dei bambini
quell’Europa che sei tu
per contare un po’ di più …

Adriana Palleni - la Befana Europea
Comitati Cittadini Indipendenti
Via Broccaindosso, 2 - 40125 Bologna - ITALIA
Tel. +39 051226251
e-mail adrianapalleni@libero.it
Europa dei Cittadini
Associazione Europea di Volontariato
Diritti Umani Salute Ambiente
La Befana Europea 2018 affronterà il tema dell’inquinamento dell’aria e
dell’acqua e l’importanza di avere spazi urbani verdi dove i Bambini possano
giocare felici.
Tutti dobbiamo fare qualcosa per migliorare e tutelare l’Ambiente in cui
viviamo!
La Befana vive sui tetti e i comignoli rossi della Città di Bologna e unitamente
ai suoi collaboratori si impegna a portare le proposte di risoluzione al
Parlamento Europeo dei Diritti dell’Infanzia.
Il magico staff della Befana Europea:
Valentina Scippa – Operatrice scuola dell’infanzia , Viviana Sabatini – Medico
tossicologo ambientale , Laura Ferretti – Architetto spazi urbani per la Città dei
Bambini , Giovanni Mazza – Art director , Roberta Breschi – Fisico INPRAT ,
Stefano Scippa – Psicologo e musicista , Paola Fabbri – Scrittrice , Nicoletta
Navoni – Pittrice e ritrattista
C. F. 91025840355

lunedì 20 marzo 2017

Domenica 26 Marzo “Sesto Calende Città della Salute”


Carissimi,siamo stati invitati come Associazione Italiana Elettrosensibili all'evento Sesto Calende  città della salute, domenica 26 marzo. Sarà un'intera giornata dedicata a tematiche inerenti l'ambito della salute (entra nel sito www.lacittainsalute.it e clicca sulla 4a pagina sotto nella barra). Avremo spazio per una relazione dedicata all'elettrosensibilità ( sala consiliare del comune ore 15:45, Paolo Orio e Nunzia Difonte) + Gazebo in una piazza della città che presidieremo con Sergio Crippa, Ilaria ed altri elettrosensibili che vorranno aggiungersi.

Inutile ribadire che è un'importante occasione per far conoscere la nostra realtà ai più.
Il giornale la Provincia dedicherà un'intero inserto all'iniziativa domani..

martedì 26 gennaio 2016

I sabati della salute

incontri informativi organizzati dalla associazione Mimosa e del DH Oncologico di Borgomanero


qui la
locandina

mercoledì 19 novembre 2014

Roma: presentazione della ricerca su Wifi - 12 dicembre

Segnaliamo questa importante iniziativa che conclude una fase di ricerca scientifica su Wifi condotta dal Dr Fiorenzo Marinelli (CNR Bologna) con il contributo di AMICA e   finanziata dall’Otto per Mille della Tavola Valdese.   Questa indagine  ha visto impegnati i soci di AMICA  tutto quest’anno con misurazioni e coltivazioni di cellule in diverse scuole e biblioteche in tutta Italia.



Presentazione della ricerca scientifica



"Effetti sulla salute delle radiazioni da Wi-Fi e Wi-Max"
12 Dicembre 2014, ore 09.30-13.00

Sala Conferenze - Ufficio dell' Assemblea Capitolina

Via della Greca, 5 , II Piano, Roma
(Ingresso libero)
09:00 Registrazione dei partecipanti

09:30 Saluto della Consigliera di Roma Capitale Maria Gemma Azuni

10:00 Dott. Fiorenzo Marinelli, IGM-CNR, Bologna
 
"Effetti delle radiazioni da radiofrequenza sulla vitalità cellulare", indagine condotta per conto di A.M.I.C.A. con il finanziamento dell'Otto per Mille della Chiesa Valdese.
 
10:30 Dott. Ian Marc Bonapace, Università dell'Insubria, Busto Arsizio (VA)
 
"Effetti genetici delle radiazioni da Wi-Fi e Wi-Max"
 
11:00 Prof. Mario Barteri, Università La Sapienza, Roma
 
"Effetti della radiofrequenza sull'attività enzimatica cellulare"
 
11:30 Dott.ssa Francesca Romana Orlando, giornalista, Vice Presidente di A.M.I.C.A.
 
"Presentazione del rapporto finale della ricerca"
 
12:00 TAVOLA ROTONDA
 
Moderano Alessio Ramaccioni, giornalista radiofonico, e Giuseppe Teodoro, Coordinamento dei Comitati Romani contro l'Elettrosmog
 
13:00 Chiusura dei lavori

domenica 20 luglio 2014

Incontro estivo in una zona libera da EMF, in Francia

è stata organizzata da associazioni ambientaliste francesi, con la partecipazione sia della deputata europea Michel Rivasi che dal Prof Belpomme una settimana di incontri sulle tematiche relative alla elettrosensibilità in una area delle Alpi francesi situata a 300 ca  Km da Torino .

Il luogo di incontro è scelto in quanto non ci sono assolutamente segnali e neanche la corrente elettrica. Ci sono anche camere. 
Vicino c'è una cittadina con strutture ricettive più normali, anche se distanti da antenne.

Può essere una opportunità di scambio e magari per riprendere discorsi che mi pare abbandonati di propos

domenica 26 agosto 2012

22 settembre equinozio di autunno e Giornata Mondiale di Convergenza Armonica

Gli eventi che saranno organizzati dovranno affermare un Muovo Mondo basato su: - pace - purificazione dell'ambiente - libertà da tecnologie che sono tossiche all'Uomo e alla vita sulla Terra. Vedere press release Si parla di : - organismi geneticamente modificati - pesticidi - fracking [NB è quella tecnologia di uso di acqua e sostanze chimiche per estratte petrolio , di cui si è parlato molto nelle settimane scorse come possibile causa del terremoto in Emilia !!!] - tecnologie wireless - controllo del tempo sia HAARP e chemtrail - warfare (ovvero inquinamento ambientale generato dalla industria bellica). Seguite su questo sito le evoluzioni. Vedremo che tipo di informazione e diffusione darne ai media.

lunedì 12 marzo 2012

Lanciata la campagna mondiale EMR Action Day

la data è il 21 aprile 2012

qui di seguito trovate il link alla pagina, in Italiano che contiene le motivazioni

http://www.emractionday.org/node/10


Successivamente si vedranno quali attività anche in Italia potranno essere avviate per partecipare a questo evento Mondiale

sabato 18 febbraio 2012

Giornata Mondiale di Action EMR

Mission 




La Giornata Mondiale di Action EMR si allinea con l'Earth Day 2012 per proteggere l'integrità biologica del mondo naturale e tutti i suoi abitanti contro le radiazioni elettromagnetiche (EMR) prodotte dall’uomo. Con questo sforzo, le persone provenienti da tutto il pianeta si uniscono per ridurre i danni da EMR e creare una vita più sana per tutti.

Le EMR artificiali sono l'unico rischio che raggiunge ogni centimetro quadrato della superficie terrestre in ogni momento, danneggiando persone, animali, insetti e piante. L'inquinamento elettromagnetico è stato imposto su di noi da interessi militari e industriali, con effetti devastanti sulla salute, con conseguenze ambientali e sociali.

Partendo dal forno a microonde (MW) e radio-frequenza (RF) alle radiazioni a frequenza estremamente bassa (ELF) i campi, le fonti sono:


* Le cosiddette griglie 'intelligenti' per la misurazione e controllo in casa di acqua, luce, gas 


* Wireless internet (wi-fi), wi-max e le loro infrastrutture


* Telefoni cellulari e le loro infrastrutture antenna su alberi, tetti e nelle strutture mascherate


* Telefoni cordless e le loro basi


* Forno a microonde

* Baby monitor
* e RF-relativi giocattoli per bambini


* RF dei dispositivi medici


* I RFID-chip incorporati nelle persone, animali, prodotti di consumo e carte d'identità e di credito


* Armi EM direct-energia e di altri


* TV, radio e trasmissioni via satellite

* Radar e sonar


* La rete elettrica, elettrodomestici e banda larga su linee elettriche (BPL)


* Luci fluorescenti, tra cui lampadine compatte fluorescenti (CFL)



Mentre alcune fonti EMR artificiali sono falsamente commercializzate come 'verde', tutti indipendentemente producono effetti negativi biologici e sanitari. Gli effetti marcatamente peggiorano con l'esposizione prolungata o in combinazione con fonti aggiuntive, quali quelle chimiche, tossiche o i metalli. Intensità di radiazione MW nelle aree urbane può essere più di un trilione di volte superiore ai livelli di fondo naturali.


La vita è una funzionalità di tipo elettromagnetico. Dal bilancio simbiotico degli ecosistemi naturali alle nostre cellule e gli organi interni, soprattutto il cervello e il cuore , tutti questi sistemi viventi dipendono da processi elettrici di segnalazione, che debbono essere indisturbati Tutte le creature traggono un senso di benessere dalle cosidette Risonanze di Schumann proprie della Terra come da altri campi naturali: tutti questi sono stati stravolti dalle EMR artificiali.

Gli scienziati e gli esperti politici e del diritto, esaminando migliaia di studi di ricerca, avvertono dei rischi immediati e a lungo termine per richiedere che le esposizioni siano al minimo. Action Day EMR fornisce supporto e informazioni sulle fonti, effetti e soluzioni alla comunità e alle persone bisognose di aiuto e di difesa.

Le EMR dannose includono anche le radiazioni ionizzanti provenienti da centrali nucleari e le armi nucleari. Esortiamo che le esposizioni siano ridotte da tutte le fonti, comprese le prove mediche, trattamenti e dei rifiuti.

Action Day EMR propone nuove scelte per il consumo di energia più sicura e più basso: cablatura e fibre ottiche in case, scuole e luoghi di lavoro, materiali schermanti, e sicure zone bianche e altre soluzione senza-EMR .

Vogliamo coinvolgere le persone per minimizzare le esposizioni a EMR e riconnettendole ai propri bioritmi naturali.

Attraverso attività nei confronti dei media, legali, legislative, creative, artistiche ed altro, vogliamo agire per liberare l'Umanità, per difendere la sanità pubblica e ristabilire l'armonia elettromagnetica alla Terra.

Il nostro focus è sulle soluzioni che beneficiano tutti noi.

venerdì 10 febbraio 2012

La Giornata Mondiale contro i CEM innaturali

Diversi comitati ed associazioni di diverse parti del mondo stanno convenendo per la nascita di una giornata che a livello mondiale sia focalizzata alla informazione rivolta a tutti i cittadini del Mondo dei danni che i campi elettromagnetici non naturali arrecano alla ambiente e all'Uomo.


La giornata è il 21 aprile 2012



E' stata chiamata EMR ACTION DAY .

Sotto è indicato il sito che è stato predisposto che già dal finesettimana riporterà la mission e gli obiettivi della Giornata.

Dobbiamo noi tutti divulgare questo evento e pensare iniziative che, in Italia, possono essere predisposte.




We invite you to share this with everyone who wishes to protect people and the Earth from unnatural, man-made EMR. We hope to reach people around the globe who may never previously have had any support, or perhaps even knowledge, about this hazard and how to become more free from it.

By the end of this weekend, we expect to have the Mission Statement and some helpful information on the website:

http://www.emractionday.org/