Syndication

giovedì 29 gennaio 2015

Ancora su cosa si intende con 'Principio di Precazione'

Molto interessante questa anamnesi storia sul concetto di precauzione ...
notare che  non è riferita o stata creata appositamente per I campi elettromagnetici ... !

Mi rimando un articolo su una 'rivista'  Toxipedia http://toxipedia.org/display/toxipedia/Precautionary+Principle


Nel 1998 nel Wisconsin  fu sviluppato da ricercatori e da esperti sulle politiche della sicurezza quello che fu chiamato Wingspread Statement


 "When an activity raises threats of harm to human health or the environment, precautionary measures should be taken even if some cause and effect relationships are not fully established scientifically. In this context the proponent of an activity, rather than the public, should bear the burden of proof. The process of applying the precautionary principle must be open, informed and democratic and must include potentially affected parties. It must also involve an examination of the full range of alternatives, including no action."

ovvero:

"Quando una attività pone minacce alla salute umana o all'ambiente, dovrebbero essere adottate misure precauzionali, anche se alcune relazioni di causa ed effetto non sono completamente stabiliti scientificamente.
In questo contesto il proponente  di una attività, piuttosto che il Pubblico, dovrebbero avere l' onere della prova.
Il processo di applicazione del principio di precauzione deve essere aperto, informato e democratico e deve includere tutte le parti potenzialmente interessate. Esso deve coinvolgere anche un esame di tutta la gamma di alternative, tra cui quella di ... nessuna azione. "


Interessante quente sono le Istituzioni mondiali che hanno accettato e sostenuto questo protocollo:

La costituzione francese, UE, WHO, REACH (sostanze chimiche) , vaerie associazioni professiona US, etc.  vedere la lista con tutti I riferimenti

Nessun commento:

Posta un commento