Syndication

mercoledì 25 settembre 2013

Il Governo Autraliano ordina un compenso economico a causa di elettrosensibilità

In questo articolo   si racconta come un tribunale amministrativo australiano ha imposto al datore di lavoro di compensare economicamente la impossibilità a svolgere il suo lavoro ad una persona elettrosensibile, anche se la elettrosensibilità non è riconosciuta come malattia


“The definition of ailment does not require that it be a condition which fits within a particular diagnostic criteria,”
=   la definizione di DISTURBO non richiede che debba rientrare perfettamente secondo criteri diagnostici specifici.

1 commento:

  1. http://www.heraldsun.com.au/technology/csiro-scientist-dr-david-mcdonald-wins-compensation-for-wifi-pain/story-fni0byb4-1226729178281

    l'articolo ritorna su questa sentenza dove il tribunale amministrativo ha dato ragione a questo ricercatore scientifico presso CSIRO (che equivalente al nostro CNR) per la elettrosensibilità causata da dispositivi informatici e cellulari. Nel tempo hanno provato diverse espedienti, ma alla fine lo Stato paga il 75% del suo stipendio come compensazione della sua malattia

    RispondiElimina