Syndication

domenica 4 agosto 2013

Si comincia sempre a parlare di disabilità per elettrosensibilità

Interessante documento ricevuto.

E' stato prodotto dal Reserch & Tarining center on Indipendent Living, che è una struttura della Università dal Kansas finalizzata a individuare le opportunità di miglioramento per una  vita indipendente delle persone disabili.


Hanno aggiornato il documento sulle loro linee guida  su come scrivere e fare un rapporto sulle persone disabili.


Per la prima volta nel glossario e terminologia, tra le varie 'note' forme di disabilità (cecità, autismo, deficienza di attenzione, etc.)  c'è la  sensibilità ai prodotti chimici e  la sensibilità elettrica. 

Nessun commento:

Posta un commento