Syndication

venerdì 20 aprile 2012

Comunicato stampa per il 21 Aprile Action Day EMR

Action Day EMR
Action Day EMR si allinea con l'Earth Day 2012 per proteggere l'integrità biologica del mondo naturale e tutti i suoi abitanti contro le radiazioni elettromagnetiche artificiali (EMR) prodotte dall’uomo. Con questa iniziativa, tutti gli abitanti della Terra si uniscono per ridurre i danni da EMR e creare una vita più sana per tutti.

Le EMR artificiali sono il solo danno che raggiunge ogni centimetro quadrato della superficie terrestre 24 ore al giorno, danneggiando persone, animali, insetti e piante. Interessi militari e industriali hanno imposto l'inquinamento elettromagnetico su tutta l'umanita' con conseguenze ambientali e sociali e con effetti devastanti sulla nostra salute. Le fonti sono, partendo dal forno a microonde (MW) e dalle radiazioni a radio-frequenza (RF) alle radiazioni a frequenza estremamente bassa (ELF):

Le cosiddette griglie 'intelligenti', i contatori e gli elettrodomestici
Wireless internet (wi-fi), wi-max e le loro infrastrutture
Telefoni cellulari e le loro infrastrutture antenna su torri, tetti e su strutture mascherate
Telefoni cordless e le loro basi
Forno a microonde perdita
Baby monitor e RF-relativi giocattoli per bambini
RF dei dispositivi medici
I RFID-chip incorporate nelle persone, animali, produtti di consume e carte d’identità e di credito
Armi EM direct-energia e di altri
TV, radio e trasmissioni via satellite
Radar e sonar
La rete elettrica, elettrodomestici e banda larga su line elettriche (BPL)
Luci fluorescenti, tra cui lampadine compatte fluorescent (CFL)
Mentre alcune fonti EMR artificiali sono falsamente commercializzate come 'verde', tutti indipendentemente producono effetti negativi biologici e sanitari. Gli effetti marcatamente peggiorano con l'esposizione prolungata o in combinazione con fonti aggiuntive, quali quelle chimiche, tossiche o i metalli. Intensità di radiazione MW nelle aree urbane può essere più di un trilione di volte superiore ai livelli di fondo naturali.

Tutte le esistenze sono una funzionalità di tipo elettromagnetico. Dal bilancio simbiotico degli ecosistemi naturali alle nostre cellule e gli organi interni, soprattutto il cervello e il cuore, tutti questi sistemi viventi dipendono da processi elettrici di segnalazione, che debbono essere indisturbati. Tutte le creature traggono un senso di benessere dalle risonanze di Schumann proprie della Terra come da altri campi naturali: tutti questi sono stati stravolti dalle EMR artificiali.

Gli scienziati e gli esperti politici e del diritto, esaminando migliaia di studi di ricerca, avvertono dei pericoli immediati e a lungo termine e richiedeno che le esposizioni siano al minimo. Action Day EMR fornisce supporto e informazioni sulle fonti, effetti e soluzioni alla comunità e alle persone bisognose di aiuto e di difesa.

Le EMR dannose includono anche le radiazioni ionizzanti provenienti da centrali nucleari e le armi nucleari. E' urgente ridurre le esposizioni da tutte le fonti, comprese le prove mediche, trattamenti e dei rifiuti.

Action Day EMR propone nuove scelte per un consumo di energia più sicura e più basso: cablatura e fibre ottiche in case, scuole e luoghi di lavoro, materiali schermanti, e sicure zone bianche e altre soluzione senza-EMR. Vogliamo coinvolgere le persone per minimizzare le esposizioni a EMR e riconnettendole ai propri bioritmi naturali.

Attraverso attività nei confronti dei media, legali, legislative, creative, artistiche ed altro, vogliamo agire per liberare l'Umanità, per difendere la sanità pubblica e ristabilire l'armonia elettromagnetica alla Terra.

In conclusione, La rete NoelettrosmogItalia ricorda che secondo la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, articoli 1, 3 e 5, ad ogni essere umano è riconosciuta dignità, sicurezza fisica e la libertà nei confronti di ogni possible trattamento crudele. Questi diritti legali richiedono la forte riduzione e / o divieto di EMR artificiali ma anche la non i dispersione degli inquinanti, delle sostanze inquinanti associate con la guerra ed operazioni militare nonché alle operazioni industriali di ogni genere.



Dr Giorgio Cinciripini

Membro Fondatore

Rete NoElettrosmog Italia

Nessun commento:

Posta un commento