Syndication

martedì 27 settembre 2011

I Sindacati francesi contro il WiFi allo interno della Biblioteca Nazionale

Parigi, 26 set 2011



Wi-Fi presso la Biblioteca Nazionale di Francia: tutti i sindacati sulla stessa lunghezza d'onda.

Oggi, Venerdì 23 Settembre 2011, presso il Comitato Salute e Sicurezza della BNF François Mitterrand, è stato votato il diniego della  Proposta di Wi-Fi nella stanza del Richelieu sito ovale (2 ° piano) come anche sul sito Tolbiac (75013) nel "laboratorio" di nuove tecnologie 

Su richiesta dei sindacati, sono stati nominati tre esperti: il professor Belpomme di Descartes Paris 5, Stephen Ash dell'
National Association Robin des Toits   e Agnès Robin Dutrevis, funzionario amministrativo della Biblioteca della Città di Parigi e membro del CHS (commissione Salute e Sicurezza) della città.

La chiarezza delle presentazioni su questo tema hanno non solo dimostrato  che Wifi  potrebbe essere un dispositivo pericoloso a lungo termine del personale della Sanità (OMS ha classificato  le onde elettromagnetiche potenzialmente cancerogeni, gruppo 2B) ed anche povoca la chiusura  delle porte della biblioteca al le persone con  sensibilità alle onde elettromagnetiche che purtroppo sono sempre più numerosi.

Questo  tecnologia non è il più affidabile e più adatto per la trasmissione rapida dei dati  rispetto alla fibra ottica


I sindacati CFDT, CGT e FSU ha votato all'unanimità contro il progetto di distribuzione-in conformità con il Principio di Precauzione e parità di trattamento nell'accesso ai servizi bibliotecari.

Nessun commento:

Posta un commento